Prossimo avversario il Chievo di mister Marcolini

01.10.2019 17:39 di Carlo Pannocchia   Vedi letture
© foto di Francesco Moscatelli
Prossimo avversario il Chievo di mister Marcolini
Livorno - La gara contro il Chievo è da affrontare con la massima determinazione e attenzione, senza sottovalutare niente e nessuno. Dopo 12 stagioni il club veneto torna a giocare la serie B, alla quale ha partecipato l’ultima volta nella stagione 2007/08, quando gli scaligeri tornarono in Serie A dopo soli dodici mesi dalla retrocessione. La rosa è affidata alla guida di Michele Marcolini al suo esordio assoluto in serie B. Il neo allenatore ritorna al ChievoVerona, dove ha debuttato come calciatore il 9 agosto 2006 durante i preliminari di Champions League contro il Levski Sofia, mentre l'ultima partita è datata 15 maggio 2011 contro l'Udinese. Marcolini dovrà rinunciare agli infortunati Burruchaga, Giaccherini, Grubac, Ivan, Pina Nunes, Vaisanen. Il Chievo si dispone sul campo di gioco con il modulo 4-3-1-2. La difesa a quattro permette maggiore solidità difensiva con i centrali Leverbe, Cesar o Rigione, ma attenzione ai terzini, Dickmann e Brivio, che si alzano e spesso si trovano in posizione di poter calciare. Il centrocampo a tre con Segre, Esposito e Bertagnoli permette un buon equilibrio tra recupero della palla e qualità offensive. Dietro le punte opera Vignato con con Djordjevic, Meggiorini o Rodriguez. Il Chievo occupa attualmente la dodicesima posizione in classifica, con 7 punti in classifica. In 6 partite disputate, una vittoria altrettante sconfitte e quattro pareggi, i gialloblù hanno segnato 8 gol subendone 7. Nelle ultime 3 partite in trasferta i clivensi hanno ottenuto una vittoria, maturata contro il Venezia, un pareggio, con la Salernitana e una sconfitta contro il Perugia. Il miglior marcatore dei veronesi è Filip Djordjevic con 4 reti realizzate in campionato.