Perugia-Livorno, gli ex di turno nella gara di sabato

24.03.2019 11:08 di Carlo Pannocchia   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Perugia-Livorno, gli ex di turno nella gara di sabato
Livorno - La sfida tra Perugia e Livorno vede in rosa la presenza di alcuni ex di turno. Nel Perugia il difensore Aleandro Rosi e il centrocampista Marco Moscati mentre nelle file del Livorno il portiere Zima, il centrocampista Nicolò Fazzi, l'attaccante Alessandro Diamanti e il tecnico Roberto Breda. Tra gli umbri il difensore Aleandro Rosi ha giocato nelle giovanili della Roma. Il 7 luglio 2008 la società giallorossa si accorda con il Livorno, in serie B, per il prestito. Disputa la stagione da titolare e colleziona tra campionato e playoff ben 39 presenze, ottenendo la promozione in serie A con il Livorno. Oltre a Rosi, un'altro ex amaranto è Marco Moscati. Cresce nel settore giovanile del Livorno. Esordisce con la prima squadra, in serie B, il 29 maggio 2011: Livorno-Frosinone 2-1. Nella stagione 2014/15 ritorna al Livorno. Chiude il campionato con 36 presenze e cinque assist (più una presenza in Coppa Italia). L'anno dopo rimane al Livorno gioca 32 partite di campionato, realizzando 2 gol (più quattro assist). Tuttavia non riesce ad avitare la retrocessione degli amaranto in Lega Pro. Dopo la cessione in prestito all'Entella, ritorna nuovamente al Livorno. Il 30 luglio 2017 gioca la partita di Coppa Italia contro la Feralpisalò ma viene ceduto in prestito al Novara. Terminata l'esperienza in Piemonte, ritorna nuovamente al Livorno ma è proprio il Perugia ad acquistarlo definitivamente. Quattro gli ex perugini tre in campo e uno in panchina. Il portiere Zima ha giocato un anno nel Perugia nella stagione 2015/16. Però non è mai sceso in campo, faceva la riserva al portiere titolare Rosati. Il centrocampista Fazzi cresce nelle giovanili della Fiorentina. Nel 2014 la società viola lo cede in prestito al Perugia in serie B. Nella sua prima stagione da professionista gioca 30 gare (1 gol e 1 assist) tra Coppa Italia, campionato e playoff, dove viene eliminato nel turno preliminare dal Pescara. Il 16 gennaio 2017 ritorna al Perugia. Quindi la società umbra lo passa a titolo definitivo all'Atalanta. Dopodichè i nerazzurri lo prestono al Perugia fino al termine della stagione 2017/18. Scende in campo 8 volte. Infine Alessandro Diamanti dopo aver rescisso il contratto, nel 2017, con il Palermo, il 17 febbraio 2017, si lega al Perugia in serie B. Con la maglia degli umbri colleziona 14 presenze tra campionato e playoff, dove nel turno preliminare viene eliminato dal Venezia. Infine il tecnico Roberto Breda. Il 26 ottobre 2017 viene ingaggiato dal Perugia al posto dell'esonerato Federico Giunti. La squadra umbra si riprende entrando nei playoff ma alla vigilia dell'ultima giornata di campionato viene esonerato. A giocarsi la post-season fu Alessandro Nesta (attuale tecnico del Perugia) poi eliminato nel preliminare dal Venezia.