Livorno-Salernitana, le pagelle degli Amaranto

29.09.2019 23:49 di Marco Ceccarini   Vedi letture
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net
Livorno-Salernitana, le pagelle degli Amaranto

Livorno - Un'altra beffa a fil di sirena. Il Livorno paga con gli interessi alcuni momenti di distrazione e disattenzione contro la Salernitana, al termine di una partita che, paradossalmente, ha meritato e avrebbe meritato di vincere. Ecco le valutazioni, che giocoforza, viste alcune criticità e il punteggio finale, non sono per tutti positive.

Zima. Risente probabilmente di un clima oggettivamente a lui non favorevole ed anche per questo, forse, non sempre è pronto ad uscire al momento giusto. Non ha grandi colpe sui primi due gol subiti, mentre sul terzo ha delle responsabilità. Voto: 5,5.

Boben. Fa la sua parte ed attua una buona fase difensiva. Dimostra di essere in crescita. Voto: 6,5.

Di Gennaro. Involontariamente devia nella propria porta il secondo gol della Salernitana ed è un po' in ritardo anche sul primo gol subito dagli amaranto. In genere fa molto meglio. Voto: 5.

Bogdan. Oggi non è la sua giornata, commette qualche errore di troppo e nel finale Djuric lo supera e batte a rete. Voto: 5.

Del Prato. Una gara importante, la sua, che dimostra quanto questo ragazzo sia in crescita. Voto: 6,5.

Agazzi. Chiari e scuri per il centrocampista amaranto, che alterna errori a buone invenzioni. Voto: 5,5.

Luci. Un po' in affanno, oggi, il capitano, che è costretto a ricorrere a qualche fallo di troppo per contenere gli avversari. Voto: 5,5.

(20' st D’Angelo. Debutto amaro, dopo quindici minuti si infortuna e deve lasciare il campo. Senza voto).

Porcino. Sulla fascia sinistra contiene ed attacca al tempo stesso, uno dei più efficaci della squadra di Breda. Voto: 6,5.

Marras. Si conferma tra i giocatori più dinamici e concreti. Corre e costruisce con grande capacità. Voto: 6,5.

(25' st Stoian. Entra per fare il regista ma con l'infortunio di Angelo deve fare il mediano, comunque si comporta bene, peccato per la mancata finalizzazione nel finale di gara. Voto: 6).

Marsura. Corre come un ossesso e mette a segno una rete di rapina degno di un attaccante di razza. Anche nella ripresa è tra i migliori in campo nelle fila amaranto. Voto: 6,5.

Raicevic. Tiene alta la squadra e propizia la rete del momentaneo vantaggio nel primo tempo, quindi segna la seconda rete con grande mestiere. Voto: 7.

(30' st Braken. Troppo poco in campo per essere valutato, anche se fa vedere che c'è. Senza voto).

All. Breda. La sconfitta non è sua responsabilità. La partita era stata preparata bene e la formazione amaranto è stata punita da degli episodi. Vogliamo dare tempo al tempo., Voto: 6.

Le pagelle della Salernitana

Micai, 7.

Karo, 6.

Migliorini, 6.5.

Jaroszynski, 6.5.

Cicerelli, 6.

(48' st Kalombo, Sv).

Maistro, 5.5.

Di Tacchio, 5.5

Firenze, 6.

(25' st Odjer, 6).

Lopez, 6.

Giannetti, 5.5.

Djuric, 7.

All. Ventura, 6.