Livorno-Juve Stabia, le pagelle degli Amaranto

02.11.2019 23:46 di Marco Ceccarini   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Livorno-Juve Stabia, le pagelle degli Amaranto

Livorno – Il Livorno vince in rimonta, ma soprattutto convince, contro la Juve Stabia. Le valutazioni dei giocatori, chiaramente, risentono del successo, conquistato nei minuti finali, in quei minuti, cioè, che finora erano risultati fatali per gli amaranto di Breda. Il quale, da parte sua, oggi ha osato mostrando, con i cambi, la volontà di vincere. Vediamo il dettaglio.

Zima. L'errore che commette ad inizio ripresa, quando non trattiene una palla arrivata da un angolo battuto da Calò provocando l'autogol che fa passare in vantaggio la Juve Stabia, avrebbe potuto compromettere la partita, ma non si può negare che nel primo tempo aveva compiuto un prodigio sullo stesso Calò salvando il risultato. Un errore, anche grave, ci può stare. L'importante è che non si ripeta. Voto: 5,5.

Boben. Dimostra di essere un difensore roccioso, arcigno, uno che sa imporsi quando serve. E' arcigno, ma a volte è impreciso. Deve migliorare però dimostra che ne ha le possibilità e questo è l'importante. Voto: 6.

Gonnelli. Guida la difesa amaranto in modo eccellente. Ha grinta e tecnica. Esce palla al piede dalle mischie e lo fa spesso a testa alta, dopo aver difeso, dimostrando di essere capace di impostare il gioco. Voto: 7.

Di Gennaro. Ha cali di tensione sui quali è chiamato a lavorare. Nel tempo in cui è rimasto in campo, tuttavia, ha mostrato anche spunti positivi. Forse, in questo momento, avrebbe bisogno di un po' di riposo. Non torna in campo, dopo l'intervallo, perché Breda cambia l'assetto tattico della squadra. Voto: 5.

(1' st Braken. Sta migliorando e dimostra di acquistare sicurezza gara dopo gara. Oggi risulta utile sia come terminale offensivo che come seconda punta quando offre il suo servizio ai compagni di reparto e in particolare a Raicevic. Avrebbe meritato il gol. Voto: 6).

Del Prato. E' un giocatore di grande qualità. Nel primo tempo gioca più avanzato ed è pericoloso, nella ripresa gioca invece in copertura, non rinunciando però a spingere, dimostrando in ogni caso capacità ed intelligenza. Voto: 6,5.

Agazzi. E' il baluardo della mediana amaranto. Imposta con autorevolezza. Colpisce un palo nel primo tempo con un tiro incredibile, mentre nella ripresa pareggia con una bella conclusione dal limite dell'area. E' l'uomo in più in mezzo al campo. Voto: 7,5.

Luci. Il capitano ci mette il cuore ma anche il fosforo. Non si risparmia. Sfiora il gol di testa ed a più riprese guida la squadra. La sua regia è ampiamente sufficiente. Voto: 7.

(32' st Viviani. Non gioca abbastanza per essere giudicato compiutamente, ma nei venti minuti circa che sta in campo fa vedere che è un ottimo giocatore. Il suo apporto potrà essere molto utile al Livorno. Voto: 6,5).

Porcino. Corre molto, è incontenibile sulla fascia, compie discese incredibili ed è preciso in chiusura. Sforna passaggi a ripetizione e si sacrifica per la squadra. E' concreto, quadrato ed affidabile. Voto: 6,5.

Marsura. Fa un lavoro più oscuro del solito, oggi, ma non per questo risulta meno utile alla squadra. Gioca più per il collettivo che per sé stesso. Voto: 6.

Raicevic. Grande cuore, crea spazi importanti nella difesa avversaria. Russo gli nega la rete su colpo di testa nel primo tempo e gli devia un insidioso sinistro nella ripresa. Generoso come sempre, la sua gara non viene premiata con il gol, ma è un centravanti che può dare molto. Voto: 6,5.

Marras. E' una spina nel fianco degli avversari, è agile, corre molto, imposta e difende con grande autorità ed efficacia. Oggi chiude una prestazione comunque eccellente con il gol che vale la vittoria. Voto: 8.

All. Breda. Sul piano tattico ridisegna la squadra nell'intervallo, facendola diventare a trazione anteriore, toglie Di Gennaro per dar spazio a Braken, dimostrando di saper leggere la partita e di valorizzare i giocatori che ha a disposizione. Voto: 7.

Le pagelle della Juve Stabia

Russo 7

Fazio 6

(25' st Vitiello 6)

Tonucci 6

Troest 6

Ricci 5

Calvano 6

(19' st Addae 5)

Calò 6,5

Canotto 5,5

Carlini 5

Melara 6

(15' st Elia 5)

Forte 6

All. Caserta 6.