Livorno in lutto per la scomparsa dell'ex diesse Spartaco Landini

 di Carlo Pannocchia  articolo letto 166 volte
Livorno in lutto per la scomparsa dell'ex diesse Spartaco Landini

Livorno - Domenica è deceduto a Genova l'ex calciatore e dirigente sportivo Spartaco Landini. Aveva 73 anni. Nato a San Giovanni Valdarno nel 1943, è stato stroncato da una delle forme più insidiose di leucemia mieloide acuta. Si era sposato nel 1968 con Giovanna Perini ed aveva due figlie, Giuditta e Ilaria. Landini giocò come difensore dell'Inter dal 1962 al 1971, all'epoca della grande Inter di Helenio Herrera. Con i nerazzurri vinse due scudetti (1964-65 e 1965-66) e una coppa dei campioni (1964-65) oltre alla Coppa Italia con il Napoli (1975-76). E' stato uno storico dirigente, in periodi differenti, del Genoa, allora presieduto da Aldo Spinelli, patron amaranto. E' stato tra l'altro anche direttore sportivo del Livorno, nel 1999, nel primo anno di presidenza dell'imprenditore genovese. Il Livorno, tramite il proprio sito internet, ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia Landini. I funerali si sono svolti oggi a Genova.