Livorno-Cremonese, le pagelle degli Amaranto

02.04.2019 23:55 di Marco Ceccarini   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Livorno-Cremonese, le pagelle degli Amaranto

Livorno - La sconfitta interna ad opera della Cremonese, per di più maturata dopo buona parte della gara giocata sottotono dagli amaranto, impone voti insufficienti, se non per tutti, quantomeno per molti giocatori del Livorno. Vediamo le valutazioni.

Zima. Gara sufficiente, non ha colpe particolari sui gol subiti. Voto: 6.

Gonnelli Gara quasi sufficiente macchiata da alcune leggerezze. Voto: 5,5.

Di Gennaro. Preciso negli interventi, mai fuori dal tempo, in difesa è una garanzia. Voto: 6.

Gasbarro. Non parte bene, ma migliora strada facendo e alla fine è tra i migliori. Voto: 6,5.

Fazzi. In difficoltà per tutta o quasi la partita. Voto: 4,5.

(1' st Valiani. Con lui in campo il centrocampo amaranto acquisisce equilibrio e velocità. Voto: 6).

Rocca. In difficoltà nella corsa e in affanno nel dribblig. Voto: 5.

(13' st Salzano. Poco concreto, anche se il tocco della palla è bello a vedersi, non si propone. Voto: 5,5).

Luci. Efficace e sempre pronto al sacrificio. Voto: 7.

Porcino. Bravo nei raddoppi, non lesina le energie. Voto 6,5.

Diamanti. Ci mette impegno, ma non è al top della forma. Voto 6.

Raicevic. Ci mette molto impegno, ma non risulta veramente pericoloso. Voto: 6.

Murilo. Agile, non punge e soprattutto spreca un gol praticamente già fatto. Voto: 5,5.

(20' st Gori. Si muove bene ed è determinato. Voto 6,5).

All. Breda. Fa quel che può con la rosa che ha a disposizione, anche se la squadra, in ogni caso, sembra aver subito un'involuzione. Voto 5,5.