Livorno-Arzachena, le probabili formazioni

 di Federico Bimbi Twitter:   articolo letto 155 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Livorno-Arzachena, le probabili formazioni

Livorno – La vittoria in Coppa ha allontanato i pesanti fantasmi del ko nel derby per un Livorno che, con 36 punti, mantiene sempre cinque lunghezze di vantaggio sulla seconda in classifica, il Pisa, avendo anche disputato una gara in meno. E la testa, adesso, volge inevitabilmente al prossimo avversario, l’Arzachena, che scenderà quest’oggi all’Armando Picchi con 21 punti in classifica che proiettano gli isolani in piena zona play-off. Il Livorno dovrà fare a meno degli infortunati Mazzoni e Maiorino. Il primo verrà sostituito da Pulidori, il quale verrà protetto dalla solida linea a quattro di difesa, con al centro il rientrante Pirrello a fianco di Gasbarro. Anche Pedrelli dovrebbe riprendersi la maglia da titolare a destra, così come Franco dalla parte opposta, dopo aver riposato entrambi in Coppa. In mediana, capitan Luci è certo di un posto, mentre Bruno e Giandonato sono in ballottaggio per l’altra maglia, con il secondo, al momento, in vantaggio. Sulla trequarti scalpita Perez sebbene, tuttavia, Murillo sembri favorito per una maglia assieme a Valiani e Doumbia, dietro l’unica punta Vantaggiato. I sardi, con mister Giorico, non dovrebbero presentarsi diversamente rispetto all’ultima uscita, ovvero il pareggio contro la Pistoiese. 4-4-2 con Piroli e La Rosa centrali, Bertoldi e Casini esterni alti di centrocampo e coppia d’attacco formata da Curcio e Sanna.

Ecco i probabili schieramenti delle due squadre:

Livorno (4-2-3-1): Pulidori; Pedrelli, Pirrello, Gasbarro, Franco; Luci, Giandonato (Bruno); Doumbia, Murillo (Perez), Valiani; Vantaggiato. All. Sottil

Arzachena (4-4-2): Rozzittu; Peana, La Rosa, Piroli, Arboleda; Bertoldi, Nuvoli, Taufer, Casini; Sanna, Curcio. All. Giorico.

Diretta web su Amaranta.it a partire dalle 14.25 circa