Livorno a un passo dalla cessione, da Spinelli a Yousif

05.02.2020 18:08 di Marco Ceccarini   Vedi letture
Livorno a un passo dalla cessione, da Spinelli a Yousif

Livorno - L'era Spinelli sembra avere i giorni contati. Secondo quanto si apprende, nella tarda mattinata di oggi, mercoledì  5 febbraio, a Genova il presidente amaranto Aldo Spinelli avrebbe accettato di cedere l'intero pacchetto azionario del Livorno calcio all'imprenditore Majd Yousif, presidente della società internazionale Sharengo free mobility.

L'incontro si è svolto negli uffici del gruppo Spinelli, dove è stato raggiunto l'accordo di massima per il passaggio totale delle azioni alla cifra di circa 2 milioni di euro.

Yousif, imprenditore libanese attivo già in Italia e nel resto d'Europa, soprattutto in Olanda, avrebbe confermato la volontà di accettare tutte le condizioni chieste dalla famiglia Spinelli ed avrebbe già versato una cauzione di 200 mila euro a garanzia dell'iniziativa. Yousif ha interessi anche in Cina.

Alla base di questo accordo vi è l'operato del sindaco di Livorno, Luca Salvetti, presente anch'egli, oggi, a Genova.

La società Sharengo è impegnata già nel territorio livornese, in particolare nel progetto italo-cinese di assemblamento, a Guasticce, di auto elettriche e veicoli ecologici.

Lunedì o al massimo martedì prossimo le procure legali di entrambi i gruppi dovrebbero trovarsi davanti a un notaio per la definitiva cessione del club.