Livorno, a gennaio si punterà sulla linea verde

19.12.2012 16:00 di Lorenzo Corradi  articolo letto 988 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
Livorno, a gennaio si punterà sulla linea verde

Livorno - Spinelli rinnova il contratto a Nicola, vuole trattenere Siligardi e Paulinho facendo comunque intendere che il costo dei due bomber è di almeno sei milioni cada uno ed annuncia interventi se il mister e Perotti lo riterranno opportuno. Recentemente la società ha fatto capire a chiare note che questi saranno fatti puntando su giovani di prospettiva e, aggiungiamo noi, sfruttando le buone conoscenze che il patron continua a coltivare con le dirigenze dei più importanti sodalizi italiani. Quelli con l'Inter potrebbero portare all'arrivo di Joseph Duncan, centrocampista ghanese che compirà 20 anni a marzo, con tre apparizioni stagionali in maglia nerazzurra di cui due in questo campionato. Ultimamente su di lui si è fiondato pure il Cesena, ma il Livorno appare ad oggi favorito. Molto più difficile sarà portare in Toscana il 18enne difensore senegalese Ibrahima Mbaye, che il club di Moratti sembra intenzionato a far rimanere a Milano anche a gennaio. Secondo la Gazzetta dello Sport si starebbe aprendo un discorso col Milan per un altro mediano, Mattia Valoti, 19 anni con una presenza in B all'Albinoleffe nel 2010/11 e sotto contratto con i rossoneri fino al 2016, anche se qui c'è un po' di concorrenza da battere a cominciare da quella dell'Udinese. Il sogno dei tifosi è però quello di rivedere a Livorno Stefano Morrone, che col Parma sembra essere vicino alla rottura. Pure in difesa largo ai giovani, se ci saranno arrivi: nel reparto in cui l' "autoctono" Ceccherini si sta rilevando una graditissima sorpresa, spuntano i nomi di Camporese della Fiorentina (già da tempo) e Luca Antei (20 anni) della Roma con un passato a Grosseto, con l'interesse labronico confermato anche dal suo procuratore Danilo Caravello al portale vocegiallorossa.it. Di Antei dovrà però essere valutato il recupero a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, che avvenne proprio nel derby contro il Livorno nell'ultima partita stagionale dello scorso campionato di B.