La scheda. Joshua Perez, un americano all'Ardenza

 di Francesco Massei Twitter:   articolo letto 794 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La scheda. Joshua Perez, un americano all'Ardenza

Livorno – Un americano al servizio di Andrea Sottil. Le ultime ore di mercato infatti, hanno portato nella rosa amaranto il talentuoso Joshua Perez, esterno offensivo di proprietà della Fiorentina. Nato il 21 gennaio del 1998 a La Habra, California, viene acquistato giovanissimo dalla squadra gigliata nel febbraio 2016; per portarlo a Firenze, Corvino e il proprio entourage battono la concorrenza agguerrita di Milan e Psv, rimaste impressionate dalle prestazioni del calciatore di origini salvadoriane. Perez infatti, vanta presenze con la nazionale u17 al Mondiale di categoria e nella coppa nordamericana, competizioni nelle quali la giovane ala si mette in mostra come uno dei migliori della formazione statunitense. A dimostrazione di ciò, è il fatto che la Nike gli abbia proposto una sponsorizzazione pluriennale, poi accettata dal nuovo giocatore amaranto. Nell’ultima stagione, l’americano ha addirittura esordito in serie A con la casacca viola, dopo aver impressionato Paulo Sousa, grazie ai 10 gol segnati nel campionato primavera. Per quanto riguarda il calcio giocato, Perez è la classica ala sinistra moderna: mancino naturale, tocco di palla raffinato, ottimo dribbling e una spiccata intelligenza tattica. All’occorrenza, sa anche adattarsi nel ruolo di trequartista e punta centrale. Chi segue la cantera viola, ne parla un gran bene ed è convinto che al Picchi, Perez possa veramente fare la differenza.