La presentazione. Prato-Livorno, amaranto in cerca del primo scatto

 di Luca Aprea Twitter:   articolo letto 633 volte
La presentazione. Prato-Livorno, amaranto in cerca del primo scatto

Livorno - Archiviato un mercato decisamente frizzante gli amaranto, finalmente liberi da distrazioni, possono concentrarsi solo ed esclusivamente sul campionato. Superato con qualche patema di troppo l'insidioso esordio con il Gavorrano i ragazzi di mister Sottil, in panchina dopo il turno di squalifica scontato alla prima giornata, sfidano il Prato sul campo neutro di Pontedera (il Lungobisenzio è momentaneamente inagibile per lavori).

I lanieri dopo una stagione a dir poco tribolata con una salvezza conquistata soltanto ai playout, vogliono raccogliere il prima possibile i punti necessari per stare tranquilli ma gli amaranto non possono fare sconti e devono vincere per provare a prendere subito qualche lunghezza di vantaggio nei confronti delle dirette concorrenti che all'esordio hanno steccato in massa.

Per quanto riguarda la formazione mister Sottil finalmente ha gli uomini adatti al suo 4231. Rispetto al match con il Gavorrano ci sarà Valiani che ha scontato il turno di squalifica. Da capire però la sua posizione in campo. Il nuovo arrivato Bruno infatti potrebbe essere lanciato subito nella mischia al fianco di Luci con il centrocampista pistoiese avanzato alle spalle delle punte dove l'unico sicuro di una maglia da titolare pare Doumbia, in gol alla prima. Qualche chance per una maglia da titolare anche per l'altro nuovo arrivato Maiorino. In attacco la punta centrale dovrebbe essere Ponce ma attenzione a Vantaggiato, decisive le sue condizioni fisiche.

Fischio di inizio domenica pomeriggio alle ore 18.30. La società ha fatto il possibile per allestire una squadra competitiva: ai giocatori in campo il compito di dimostrare il loro valore. Se onoreranno la maglia amaranto avranno una città intera pronta a sostenerli. Non disperdiamo quanto di buono è stato seminato lo scorso anno.