La presentazione. Padova-Livorno, al via l'avventura in Supercoppa

 di Luca Aprea Twitter:   articolo letto 506 volte
La presentazione. Padova-Livorno, al via l'avventura in Supercoppa

Livorno – Parte dall'Euganeo di Padova l'avventura in Supercoppa del Livorno. Il triangolare, che vedrà impegnati oltre agli amaranto e ai biancoscudati anche il Lecce, eleggerà la regina della Serie C. Un titolo simbolico ma che va comunque onorato e che rappresenta, di fatto, un gustoso antipasto della prossima serie cadetta. Un titolo che manca dalla bacheca labronica (nel 2002 Protti e compagni furono superati dall'Ascoli nel doppio confronto) e che quindi si proverà a conquistare: la società ci tiene molto a onorare al massimo questo impegno altrimenti non avrebbe rinviato la festa promozione.

Per quanto riguarda la formazione mister Sottil ha recuperato gli infortunati Luci e Mazzoni che sono regolarmente tra i convocati. Da capire se partiranno titolari ma con tutta probabilità ci saranno. Nelle fila dei padroni di casa mister Bisoli potrà contare su tre grandi ex: Simone Salviato, Luca Belingheri e Nico Pulzetti. Gente che in carriera ha sfiorato le 100 presenze in amaranto, non proprio noccioline. A completare l'undici che ha dominato il girone B anche Guidone che male ci fece lo scorso anno ai playoff con la maglia della Reggiana e l'ex baby prodigio Vincenzino Sarno. Una rosa di prim'ordine.

Calcio di inizio sabato alle ore 18. Arbitra Ayroldi di Molfetta, erede di una dinastia di fischietti. Chi vince riposa, chi perde sfida subito il Lecce la settimana prossima. In caso di pareggio rigiocherebbe subito il Padova, in quanto padrone di casa. L'anno scorso ad imporsi fu il Foggia, stavolta tocca al Livorno difendere “l'onore” del girone A.