La presentazione. Carpi-Livorno, in palio punti pesanti

25.12.2018 22:48 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
La presentazione. Carpi-Livorno, in palio punti pesanti

Livorno – Il giorno di Santo Stefano porta in dote uno scontro salvezza fondamentale per il futuro della stagione amaranto. Al “Cabassi” il Livorno sfida infatti il Carpi, diretta concorrente per la permanenza in Serie B. Gli emiliani, a lungo adagiati sul fondo della classifica, con due vittorie consecutive (3-2 alla Salernitana e 2-1 sul campo della Cremonese) sono schizzati fuori dal baratro posizionandosi nella parte nobile della zona playout. Ergo, sono carichi a mille. Ma il morale alto ce l'hanno anche Luci e compagni forti di due pareggi prestigiosi contro “big” come Palermo e Verona. Punti preziosi che però, paradossalmente, hanno lasciato anche un retrogusto amaro viste le ottime prestazioni offerte.

Come ha ricordato mister Breda, guai a farsi prendere dalla foga dello scontro diretto. Il campionato è ancora lunghissimo e nessuna partita, in questo momento della stagione, è decisiva. Ma è vero che sono punti che alla lunga potrebbero pesare non poco. Avanti, ma con giudizio. Anche perché, come ha ricordato il tecnico del Livorno, la squadra biancorossa ama stare coperta per poi colpire alla prima disattenzione. Per tornare con un risultato positivo servirà il miglior Livorno.

Per quanto riguarda le formazioni Breda dovrà fare a meno di Diamanti, squalificato dopo il giallo (contestato) rimediato da Alino contro l'Hellas. Un'assenza pesante che costringerà la squadra amaranto a una bella prova di maturità. Dimostrare di non dipendere completamente dal suo numero 23. Una bella sfida. In casa carpigiana Castori dovrà rinunciare a Sabbione, espulso allo “Zini” e appiedato per un turno dal giudice sportivo. Osservato speciale numero uno il grande ex di giornata: Enej Jelenic, decisivo nel successo contro i grigiorossi.

Fischio d'inizio mercoledì 26 dicembre alle ore 15. Proviamo a scartare l'ultimo regalo di Natale.