La Nord: "Torniamo a tifare ma contesteremo Spinelli"

08.02.2019 22:32 di Tony Faini   Vedi letture
La Nord: "Torniamo a tifare ma contesteremo Spinelli"

Livorno - Gli ultras della Nord accettano la "provocazione sfida" lanciata da Igor Protti e dopodomani, domenica 10 febbraio, torneranno ad incitare la squadra amaranto ed a riempire di tifo lo stadio Picchi al fine di spingere il Livorno alla vittoria nella cruciale sfida contro il Cosenza. Ma questo, precisano gli ultras, avverrà "solo perché crediamo che questo possa in un modo o nell'altro aiutare a liberare la città definitivamente dalla famiglia Spinelli", da loro definita "vero cancro della partecipazione al Picchi".

Nella nota i ragazzi della Nord annunciano che "domenica torneremo a cantare per la squadra, senza privarci di contestare la presidenza" ed aggiungono che le critiche potranno riguardare anche il dirigente amaranto Mirco Peiani.

Gli ultras, in definitiva, torneranno a fare il tifo per la squadra di Breda pur proseguendo la contestazione nei confronti di Aldo Spinelli e della proprietà del club di via Indipendenza, che è la famiglia Spinelli.

"Meglio una fine spaventosa che uno spavento senza fine", concludono nella nota gli ultras amaranto.