L'avversario di turno: il Pescara degli ex

30.08.2018 19:40 di Carlo Pannocchia  articolo letto 603 volte
© foto di Matteo Papini/Image Sport
L'avversario di turno: il Pescara degli ex
Livorno - L'allenatore Giuseppe Pillon è stato confermato sulla panchina biancazzurra mentre la rosa è stata completamente rivoluzionata con l'obiettivo di tornare protagonisti nel campionato di serie B. Alla fine del mercato si contano 15 acquisti e 11 cessioni. Sono cambiati almeno i cinque undicesimi della squadra dell'anno scorso. Chi è arrivato: tre i rinforzi a costo zero, rientrati alla base dopo il prestito: il portiere Kastrati dopo l'esperienza in Albania, il centrocampista Kanoutè dall'Ascoli e l'attaccante Forte dal Monza. Ecco gli acquisti arrivati in prestito: Antonucci dalla Roma, Melegoni e Monachello entrambi dall'Atalanta Primavera e Del Sole dalla Juventus. Inoltre sono stati acquistati a titolo definitivo Crecco dalla Lazio, Del Grosso dal Venezia, Marras dal Trapani, Gravellon, Memushaj dal Benevento, Scognamiglio dal Cesena, Ciofani dal Frosinone e Scalera dal Bari. Queste le cessioni: Baez al Cosenza, Coulibaly all'Udinese, Cappelluzzo, Crescenzi all'Hellas Verona, Falco, Fiamozzi al Lecce, Mazzotta al Palermo, Pettinari al Lecce, Valzania all'Atalanta, Carraro al Foggia e Bunino alla Juventus. I reparti più rivoluzionati sono il centrocampo e l'attacco con ben nove nuovi arrivati. La squadra adriatica adopera in genere il 4-3-3, esprimendo per lo più un calcio di rimessa. I punti di forza del Pescara vanno sicuramente individuati nell'ex di turno Vincenzo Fiorillo che difende la porta dei biancoazzurri, nel difensore francese Andrew Gravillon, mentre una delle maggiori fonti di gioco della squadra è il centrale Gaston Brugman. In avanti occhio al giovane Mirko Antonucci di proprietà della Roma. Il tecnico Pillon dall'alto della sua esperienza nel campionato di serie B, ha fatto registrare il pareggio 1-1 con la Cremonese, nella prima gara della stagione 2018/19. Il Pescara ha saputo rimontare lo svantaggio di 0-1 (rete di Castrovilli al 30'), acciuffando nel recupero il pareggio con l'attaccante Mancuso, nonostante l'uomo in meno per il cartellino rosso a Marras. Nella seconda giornata del campionato di serie B, sarà il Livorno a fare visita al Pescara dell'ex allenatore degli amaranto, Giuseppe Pillon. Per la gara di domenica saranno assenti l'ala destra Manuel Marras per squalifica e probabilmente il difensore Giuseppe Scalera per infortunio. Questa la probabile formazione (4-3-3): Fiorillo, Ciofani, Perrotta, Gravillon, Balzano, Memushaj, Brugman, Machin, Mancuso, Cocco, Antonucci.