Il Livorno sospende gli allenamenti fino al 18 marzo

15.03.2020 13:39 di Carlo Pannocchia   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Livorno sospende gli allenamenti fino al 18 marzo
Livorno - Alcune società di serie B hanno già annunciato che torneranno al lavoro lunedì 16 marzo. Il Livorno invece riprenderà giovedì 19 marzo. Nelle prossime ore la società amaranto e lo staff tecnico dovranno definire quale linea adottare per il lavoro nelle prossime giornate senza calcio. Potrebbe essere valutata al momento, l'opzione di interrompere ancora gli allenamenti per l'emergenza Coranavirus. Anche alla luce della presa di posizione dei medici del calcio che hanno invitato tutte le società a fermare gli allenamenti. Ancora più dura l'Associazione Calciatori Italiani che in un comunicato ha denunciato la paradossale situazione che si sta verificando nelle squadre nonostante il decreto del governo che ha adottato misure urgenti fino al 25 marzo. L'Aic aggiunge che il comportamento scriteriato di alcuni club (vedi la Salernitana che ieri ha ripreso gli allenamenti) mette a repentaglio la salute dei calciatori. Non è da escludere che in questo periodo di emergenza sanitaria per via della sempre più dilagante diffusione del Coranaviris, gli allenamenti riprenderanno a data da destinarsi. Alla ripresa ovviamente a porte chiuse ci saranno da verificare le condizione degli infortunati Agardius, Brignola, Mazzeo, Morganella e Trovato mentre Stoian per la rottura del legamento crociato potrebbe rientrare a maggio. Il nuovo mister amaranto Filippini dovrà fare i conti anche con l'indisponibilità di Marras che è stato fermato dal Giudice Sportivo per un turno.