Il Livorno cade anche a Perugia, 1 a 0

27.01.2020 22:58 di Chiara Lucchesi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Livorno cade anche a Perugia, 1 a 0

Perugia - Il Livorno esce sconfitto dal Renato Curi di Perugia al termine di una partita non troppo avvincente da entrambe le parti. Dopo una prima fase di studio in cui gli amaranto hanno provato a farsi avanti con Murilo e poi con una punizione di Viviani ecco la doccia fredda. Melchiorri scatta sul filo del fuorigioco e batte di testa Plizzari senza problemi.

Amaranto che accusano il colpo ma continuano a creare gioco anche se non sono mai davvero pericolosi di fronte alla porta biancorossa. La prima frazione di gioco si conclude così, con un Livorno più propositivo del Perugia ma che va a riposo sotto di una rete. Alla ripresa delle ostilità gli amaranto cercano di rimettere in piedi le sorti della gara ma nonostante i tentativi non si rivelano mai davvero un pericolo per la squadra allenata da Cosmi.   Il Perugia non crea e non spinge più di tanto ma gli amaranto non riescono a concretizzare le azioni che orchestrano. Il direttore di gara assegna quattro minuti di recupero nei quali però la storia non cambia e così al fischio finale chi festeggia è il Perugia. La strada è davvero in salita e i giorni che separano dalla fine del mercato sono davvero pochi.

Ecco il Tabellino della gara.

Perugia (3-5-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Angella; Mazzocchi (79' Benzar), Falzerano, Konaté (64' Carraro), Nicolussi Caviglia, Nzita; Melchiorri (82' Bonaiuto), Falcinelli. A disp.: Fulignati, Albertoni, Sgarbi, Dragomir, Kouan, Capone. All.: Cosmi.

Livorno (4-3-3): Plizzari; Gonnelli (69' Pallecchi), Bogdan, Gasbarro (71' Morelli), Porcino; Del Prato, Viviani (79' A. Rizzo), Agazzi; Rocca, Braken, Murilo. A disp.: Ricci, Zima, Marie-Sainte, Coppola, Rizzo L., Ruggiero. All.: Tramezzani.

Arbitro: Prontera di Bologna

Rete: 28' Melchiorri

Ammoniti:  Gyomber, Agazzi, Viviani, Carraro, Pallecchi