Gonnelli: "Col Crotone dobbiamo ripartire, puntiamo alla salvezza"

13.09.2018 16:26 di Matteo Gargini Twitter:   articolo letto 376 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Gonnelli: "Col Crotone dobbiamo ripartire, puntiamo alla salvezza"

Livorno - Questa mattina, nella sede del Livorno Calcio, si è tenuta la conferenza stampa di metà settimana. A parlare è stato il difensore Lorenzo Gonnelli, livornese doc e protagonista, sia nel bene che nel male, della trasferta di Pescara.

“Rivedendo l’azione che ha portato al raddoppio del Pescara io dovevo sicuramente accompagnare l’avversario senza entrare in maniera scomposta come ho fatto, purtroppo il campo scivoloso non mi ha aiutato. Rispetto Pescara siamo avanti, nonostante la prestazione però abbiamo perso, ora col Crotone dobbiamo ripartire”, ha detto.

Sollecitato sulle sue condizioni, ha affermato: “ Io adesso sto bene, non mi sono mai fermato, abbiamo affrontato una preparazione impegnativa questo è il periodo in cui tutti devono trovare la brillantezza”.

Per quanto riguarda l’assetto tattico il 21 amaranto puntualizza: “ Mi sento di saper giocare in una difesa a tre, spesso nel corso della mia carriera ho giocato con questo assetto, cambia qualcosa a livello tattico nelle diagonali però diciamo che sono abituato; ho poi la fortuna di allenarmi con un compagno di reparto esperto come Dainelli, sono felicissimo che sia qui, da uno come lui c’è solo da imparare”.

Si passa poi a parlare del rapporto col mister: “ Per un livornese come me essere allenato da Cristiano è uno stimolo in più, sono cresciuto con le figure di Protti e Lucarelli, dobbiamo dare molta importanza a ciò che ci dicono. L’attaccamento alla maglia deve essere fondamentale, io magari non lo trasmetto come altri miei compagni ma sicuramente me lo sento addosso, sono molto contento di poter giocare per la squadra della mia città.”

Sul prossimo avversario: “ Noi scendiamo sempre in campo per vincere, sappiamo che il Crotone è un’ottima squadra, la loro forza è il possesso palla ed inoltre loro vengono dalla A mentre noi dalla C, nonostante questo rispetto il match di coppa siamo cresciuti e sono sicuro che sapremo come metterli in difficoltà”

Domanda finale riguarda l’obiettivo stagionale: “Per una neopromossa? Beh, ovviamente la salvezza. Siamo una squadra ben attrezzata ed esperta, la salvezza deve essere nostra”.