Ecco Dumitru: "Non vedo l'ora di giocare, possiamo salvarci"

06.02.2019 20:16 di Giovanni Marino   Vedi letture
Ecco Dumitru: "Non vedo l'ora di giocare, possiamo salvarci"

Livorno - Rumeno, brasiliano e svedese, ma anche e soprattutto italiano, visto che è cresciuto, non solo calcisticamente, in Toscana, Nicolao Manuel Dumitru Cardoso, 27 anni, si è presentato oggi al Cafè Alhambra. E in occasione dell'incontro con i giornalisti, nel locale di Porta a Terra, ha detto: "Conosco bene Livorno per averci giocato diverse volte quando ero all'Empoli. So che questa è una piazza esigente e calda. Ma io sono pronto a farmi valere ed a dare tutto. Possiamo fare cose buone".

Rispondendo alle domande dei cronisti, inoltre, ha chiarito: "Fisicamente sto bene. Mi manca un po’ il ritmo della gara ma sto bene. Non vedo l’ora di poter giocare". Dumitru ha quindi chiosato: "La salvezza è alla nostra portata".

Dumitru arriva a titolo definitivo dal Gimnsatic Tarragona, club della seconda divisione spagnola, ma in passato ha giocato nella Serie A italiana nel Napoli e in B nelle fila di Empoli, Ternana, Cittadella, Latina e Reggina. All'estero, oltre che a Tarragona, ha giocato nell'Alcorcon sempre in Spagna e nel Nottingham Forest in Inghilterra. Nella sua carriera una parentesi anche nel Veira nel massimo campionato della Grecia. Avendo quattro nazionalità diverse potrebbe giocare con le Nazionali di Italia, Svezia, Romania e Brasile. Lui ha scelto l'Italia, per la quale ha giocato in alcune Nazionali giovanili.