Diretta web. Giana-Livorno 0 a 2 (finale)

10.03.2018 14:00 di Luca Aprea Twitter:   articolo letto 1629 volte
Giana-Livorno
Giana-Livorno

Gorgonzola (MI) - Amici di Amaranta.it un benvenuto dal "Città di Gorgonzola" dove il Livorno, al termine di una settimana a dir poco turbolenta, affronta la sempre ostica Giana Erminio. Formazioni: Sottil rivoluziona tutto lanciando un 433 con tante esclusioni eccellenti: Gasbarro, Pedrelli, Vantaggiato, Doumbia e Pirrello vanno tutti in panca. Out gli squalificati Luci e Mazzoni. Nella Giana Albè a sorpresa lancia Gullit Okyere al posto di Perna al fianco dell'eterno Sasà Bruno.

Giana Erminio (4-4-2): Sanchez; S. Perico (Capano 35' st), Bonalumi, Montesano, Foglio (Seck 35' st); Iovine, Degeri (Perna 22' st), Marotta, Chiarello (greselin 35' st); S. Bruno, Gullit O. Panchina Taliento, Concina, Sosio Allenatore Albè

Livorno (433): Pulidori; G. Perico, Gonnelli, Borghese, Franco; A. Bruno, Valiani (Pedrelli 35' st); Kabashi, Murilo (Bresciani 25' st), Montini (Vantaggiato 35' st), Manconi (Doumbia 14' st) Panchina Sambo, Giandonato Gasbarro, Gemmi, Perez, Morelli, Maiorino, Pirrello Allenatore Sottil

Arbitro Amabile di Vicenza (Biasini e Bianchini)

Reti Murilo (L) 28' pt e 20' st

Note Giornata piovosa, campo bagnato ma non pesante. Ammoniti Gasbarro (L) dalla panchina e G. Perico (L). 1047 spettatori (quasi un centinaio da Livorno). Angoli 6-3 per la Giana. Recuperi 0' e 3'.

PRIMO TEMPO

Commovente e toccante il minuto di silenzio in memoria del capitano della Fiorentina Davide Astori

1' Partiti! Livorno in maglia amaranto, Giana con la tradizionale casacca a strisce verticali biancocelesti. Poco meno di un centinaio i tifosi livornesi presenti a Gorgonzola

9' Gullit di testa prova a impensierire Pulidori, palla a lato. Avvio abbastanza confuso con la Giana che prova a imporre il suo ritmo

11' Kabashi ci prova su punizione, palla altissima

16' Brivido per un rinvio errato di Pulidori che serve Iovine che da centrocampo prova a beffarlo con un pallonetto preciso ma lento che il portiere amaranto controlla non senza qualche problema a cusa della pressione di Gullit

28' GOOOL DEL LIVORNO!!!! MURILO!!!! Al primo vero affondo amaranto in vantaggio con Murilo bravo a imbeccare di testa un cross di Franco e approfittare di una dormita di Foglio e beffare un altrettanto incerto Sanchez. Livorno in vantaggio!

29' Per la cronaca dopo il gol dalla panchina è stato ammonito Gasbarro

45' Non succede praticamente più nulla. La Giana prova a fare il match ma sbatte sul muro di un Livorno non bello ma estremamente compatto. Amabile manda tutti a bere un tè caldo senza recupero. All'intervallo Giana-Livorno 0-1.

SECONDO TEMPO

1' Si riparte, nessun cambio. Livorno che adesso attacca sotto il settore occupato dagli ultras amaranto

4' Clamorosa indecisione di Sanchez che stava per combinarne un'altra! L'estremo biancoceleste para a terra facilmente il diagonale di Murilo ma poi si lascia sfuggire il pallone con Manconi che da due passi insacca. Amabile però ravvede un fallo dell'attaccante amaranto e annulla. Manconi non protesta ma Sanchez forse ha fatto tutto da solo. Episodio da rivedere.

5' Giana pericolosa con Sasà Bruno, palla che schizza alta sopra la traversa

8' Ancora Murilo su azione personale: tiro potente ma alto. Fase calda del match

12' Occasionissima per la Giana con Simone Perico, bravo a liberarsi e a scaricare  un bellissimo tiro dal limite a giro che si spegne di pochissimo sul fondo con Pulidori battuto

13' Ammonito Perico per gioco falloso

14' Cambio Livorno: fuori un impalpabile Manconi dentro Doumbia

19' Ancora Giana pericolosa con Bonalumi che sugli sviluppi di un corner schiaccia di testa, palla fuori di un niente!

20' RADDOPPIA IL LIVORNO!!! MURILO!! Azione strepitosa del brasiliano che parte in quarta semina avversari come birilli e con diagonale rasoterra fa secco Sanchez e fa esplodere gli ultrà amaranto piazzati dietro la sua porta!!! Gol bellissimo

22' Albè corre ai ripari: fuori Degeri dentro Perna, Giana a trazione anteriore

25' Cambio Livorno: fuori un esausto Murilo, vero hombre del partido fino a questo momento, dentro Bresciani

30' Ci prova Kabashi d potenza al termine di una bella azione avvolgente: palla fuori dallo "stadio"...

35'  Punizione dal limite per la Giana (contestata). L'esecuzione di Simone Perico è quasi perfetta: pallone che finisce alto di un soffio dando l'illusione del gol al pubblico di casa

36' Doppio cambio Livorno: fuori Montini e Valiani dentro Vantaggiato e Pedrelli. Cambio invece triplo per la Giana: fuori S. Perico, Foglio e Chiarello dentro Greselin, Seck e Capano

45' Tre minuti di recupero

48' Finisce qui! Il Livorno si ritrova a Gorgonzola, batte 2-0 a domicilio la Giana e trova la prima vittoria di questo 2018!