Cremonese-Livorno a Di Martino di Teramo

08.11.2018 16:43 di Carlo Pannocchia  articolo letto 170 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Cremonese-Livorno a Di Martino di Teramo
Livorno - Antonio Di Martino di Giulianova, ma iscritto alla sezione di Teramo, è l'arbitro designato per Cremonese-Livorno di sabato 10 novembre. Avrà come assistenti Francesco Fiore di Barletta e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore mentre il IV Ufficiale sarà Di Graci. Nato a Giulianova il 22 dicembre 1987, gestisce insieme alla famiglia un osteria proprio a Giulianova. E' un arbitro di carattere, capace di dialogare con i calciatori ma non è un mistero che sia considerato uno degli arbitri più promettenti e di maggiore talento nel panorama nazionale. Grafico pubblicitario, nel 2003 ha messo in bocca per la prima volta un fischietto, arbitrando una partita del campionato Giovanissimi. Sei anni fa ha esordito in Lega Pro: settembre 2012, Campobasso-Hinterreggio. Ha esordito in serie B il 4 settembre 2016 in Virtus Entella-Avellino 2-0. Il direttore di gara abruzzese è al terzo anno in Can B. Nel campionato cadetto ha diretto 35 gare: 16 vittorie interne, altrettanti pareggi e solo 3 successi esterni. Ha concesso sei rigori e ha espulso sette giocatori. Si tratta di un arbitro decisamente casalingo. Nelle 35 gare prima citate ecco le percentuali: 1/45,71%, X/45,71% e 2/8,57%. Di Martino ha già diretto la Cremonese in quattro occasioni (una vittoria, due pareggi ed una sconfitta) mentre è la prima volta che incrocia gli amaranto. Stagione 2013/14, gara del 5 gennaio 2014, Cremonese-Pro Patria. L'incontro finisce 1-0 per la squadra di casa con un gol di Casoli. Di Martino e la Cremonese si ritrovano il 17 gennaio 2016, 18.a giornata del campionato di serie C. Allo Zini arriva il Bassano, la gara finisce 1-1, grazie alle reti di Brighenti e Davì che rimonta lo svantaggio iniziale. Il terzo match arbitrato da Di Martino è datato 28 ottobre 2017, arbitra un rocambolesco Cremonese-Perugia finito 3-3. Gli umbri vanno subito sull'1-0 grazie alla rete di Dossena (22'). La Cremonese pareggia con Zanon al 30'. Nella ripresa nuovo vantaggio al 48' con Di Carmine, al 72' arriva il pari di Paulinho. Nel finale, 80', torna in vantaggio il Perugia ancora con Di Carmine e all'86' Paulinho fissa il pareggio. L'ultimo predente risale alla scorsa stagione del 3 marzo 2018, Ternana-Cremonese terminata 2-1 per gli umbri grazie ai gol di Montalto e Defendi. Per la formazione lombarda, a nulla servì la rete di Cavion.