Ciuffarella entra nel Livorno con il 20 per cento delle quote

15.01.2020 19:24 di Carlo Grandi   Vedi letture
Ciuffarella entra nel Livorno con il 20 per cento delle quote

Livorno - E' notizia di stamane l'ingresso ufficiale in società dell'imprenditore edile Antonio Ciuffarella, che ha rilevato dalla famiglia Spinelli il 20% delle quote del Livorno Calcio. 

Imprenditore laziale, proprietario del Ferentino Calcio (attualmente militante nel campionato di Promozione laziale), è il fautore dello stadio Benito Stirpe di Frosinone, costruito in tempi record ed un vero e proprio gioiello nel panorama calcistico italiano. Attualmente sta curando la ristrutturazione e l'ammodernamento degli impianti di altre piazze storiche come Caserta e Potenza. 

In attesa dei dettagli sul progetto, Ciuffarella ha già dichiarato di voler intervenire sullo stadio Armando Picchi, e più in generale sulla cittadella dello sport, includendo anche lo storico ippodromo Caprilli. 

Uomo legato a Ciuffarella è l'attuale direttore sportivo del Livorno Cozzella, nonchè il procuratore sportivo Paolo Palermo, agente FIFA e che vanta la procura tra gli altri di Armando Izzo e Aniello Cutolo.

In attesa degli sviluppi sulla vicenda,e dei dettagli dell'accordo odierno, le parti si sono date appuntamento al mese prossimo, dove non è da escludere che l'imprenditore di Ferentino possa acquisire un'ulteriore percentuale di quote societarie.