Alla scoperta del Perugia, prossimo avversario del Livorno

21.01.2020 23:29 di Carlo Pannocchia   Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoNocerina.com
Alla scoperta del Perugia, prossimo avversario del Livorno
Livorno - Alle 21 di lunedì 27 gennaio il Livorno affronterà la non facile trasferta di Perugia. Mister Cosmi dovrà fare i conti con gli infortuni di Di Chiara, Fernandes, Melchiorri, Rodin e le squalifiche di Falasco e Iemmello. Il Perugia di Serse Cosmi è attualmente al nono posto in classifica. Ha raccolto sinora 27 punti grazie a 7 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte, con 24 gol realizzati e 27 subiti. Tra le mura amiche gli umbri hanno ottenuto 5 successi, 3 pareggi e 2 sconfitte. I gol segnati sono 14 e quelli subiti 9. Il miglior marcatore è Pietro Iemmello, capocannoniere della serie B con 15 reti. Nei cinque precedenti di Cosmi contro il Livorno, il bilancio è di due vittorie, un pareggio e due sconfitte. Tra le file del Perugia ci sono alcuni giovani di talento come il difensore centrale 21enne Filippo Sgarbi (cresciuto nell'Inter), il mediano Marco Carraro (21 anni, ex Foggia), il centrale Cristian Kouan (19 anni) e Paolo Fernandes (21 anni, cresciuto nel Manchester City). Aggiungiamo anche il centrale scuola Juventus Hans Nicolussi Caviglia 19 anni e l'ala sinistra Christian Capone di proprietà dell'Atalanta vent'anni. Senza dimenticare "i vecchietti" Aleandro Rosi (32 anni) e Federico Melchiorri (32 anni ex bandiera del Cagliari). In panchina siede l’ex tecnico del Livorno Serse Cosmi. Il modulo più usato è il 3-5-2, salvo sorprese, dovrebbe essere confermato. A difesa dei pali ci sarà il ventitreenne Vicario, importante esperienza con il Venezia. La linea a tre di difesa, partendo da destra, sarà formata dall'ex amaranto Rosi, Gyomber e Nzita. Il compito del centrocampo spetterà ai centrali Falzerano, Carraro e Dragomir. Ai suoi fianchi, agiranno a destra Nzita e a sinistra Konate. Il duo offensivo si presenta con Bonaiuto e Falcinelli. Attenzione alla variabile Capone che potrebbe rappresentare un’interessante opzione. Sono tre le vecchie conoscenze della gara tra Perugia e Livorno. Nelle file degli umbri il difensore Aleandro Rosi. Due gli ex perugini: il portiere Zima e l'attaccante Fabio Mazzeo. Tra gli umbri il difensore Aleandro Rosi si accorda con il Livorno, in serie B, per il prestito dalla Roma. Disputa la stagione da titolare e colleziona tra campionato e playoff ben 39 presenze, ottenendo la promozione in serie A con il Livorno. Dall'altra parte il portiere Zima ha giocato un anno nel Perugia nella stagione 2015/16. Però non è mai sceso in campo, faceva la riserva al portiere titolare Rosati. L'attaccante Mazzeo ha vestito la maglia degli umbri dal 2006 al 2009 in Lega Pro, dove gioca 94 partite segnando 31 reti. Nella stagione 2013/14 ritorna al Perugia dove gioca 31 partite segnando 13 reti, contribuendo alla promozione in serie B degli umbri.