Ricordate Centi? Ha salvato dall'annegamento una ragazza sul Trebbia

20.08.2019 09:21 di Marco Ceccarini   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Ricordate Centi? Ha salvato dall'annegamento una ragazza sul Trebbia

Piacenza - Era con la famiglia sulla riva del fiume Trebbia, nel comune di Bobbio in provincia di Piacenza, quando ha visto una ragazzina in difficoltà, perdere il controllo ed essere quasi inghiottita dalle acque. Si è così tuffato, agendo d'istinto, afferrandola e salvandola.

Luis Fernando Centi, 43 anni, livornese, ex giocatore del Livorno, oggi allenatore nel settore giovanile della Vigor Carpaneto, squadra della provincia di Piacenza, nel pomeriggio di domenica scorsa, 18 agosto, si trovava con amici e famiglia in riva al fiume, quando la moglie ha attirato la sua attenzione su una ragazza che rischiava di annegare un punto in cui l'acqua è profonda.

"Non ci ho pensato due volte e mi sono tuffato, raggiungendo la ragazza che probabilmente distava sei sette metri da me", ha detto Centi alla testata Sportpiacenza.it. "Quando l'ho afferrata si è aggrappata a me, stavamo scendendo ma sono rimasto lucido e sono riuscito a liberarmi, per poi riafferrarla da dietro e portarla a riva. La giovane aveva perso conoscenza, ma nel frattempo altre persone presenti l'hanno soccorsa".

Immediati sono arrivati i soccorritori del 118. Ma se la ragazza, 16 anni, ne è uscita sana e salva, lo deve soprattutto a lui, all'ex calciatore Centi, che nove anni fa, a Gallipoli, si rese protagonista di un altro salvataggio, quella volta in mare, aiutando un bagnino a soccorrere alcune persone in difficoltà.

Centi, nato a Savona da padre livornese e madre colombiana, ha vissuto gli anni della gioventù a Livorno. Cresciuto calcisticamente nel Picchi, ha fatto parte delle giovanili del Piacenza, con cui ha giocato anche in Serie B. E' passato quindi al Carpi, al Varese e al Como. Ha giocato inoltre nel Lumezzane e nel Treviso, con quest'ultima squadra in Serie A. Nell'estate 2005 è passato al Livorno, sempre in A, quindi all'Atalanta, all'Ascoli, alla Spal e infine al Gallipoli, ancora in B, con cui ha chiuso l'attività da professionista. Ha tuttavia giocato in Lombardia e in Emilia con formazioni dilettantistiche di Eccellenza e Promozione fino a 41 anni.

Non sono neanche tre anni che Centi fa l'allenatore. Come tecnico, però, ha già allenato la Spes Borgotrebbia e le giovanili della Pro Piacenza. Quest'anno guida una formazione giovanile della Vigor Carpaneto, club piacentino la cui prima squadra milita in Serie D.