Esplosione in porto, due lavoratori perdono la vita a Livorno

28.03.2018 19:34 di Marco Ceccarini  articolo letto 62 volte
Esplosione in porto, due lavoratori perdono la vita a Livorno

Livorno - Due persone hanno perso la vita a causa di un'esplosione avvenuta ai Costieri Neri all'interno del porto industriale di Livorno. Si tratta di Nunzio Viola, 52 anni, e di Lorenzo Mazzoni, 25 anni. Quest'ultimo negli anni scorsi è stato un giocatore delle giovanili del Livorno. Entrambi erano dipendenti della ditta Labromare, specializzata in bonifiche ambientali e delle aree a ridosso delle acque marine. La Procura ha aperto un'indagine per disastro colposo al momento a carico di ignoti.

Sul posto sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, e il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.

Alle famiglie dei due lavoratori giungano le più sentite condoglianze della redazione di Amaranta.it.