Uno spiraglio di sole nella tempesta

09.12.2018 21:36 di Chiara Lucchesi Twitter:   articolo letto 544 volte
Uno spiraglio di sole nella tempesta

Livorno- Qualcosa si è mosso. In questa giornata di vento e mareggiate il Livorno è stato sospinto verso una vittoria importantissima per il campionato anche perché arrivata contro una diretta concorrente. Oggi si è visto una bella partita al Picchi, piuttosto ben giocata e con un Diamanti stratosferico che ha preso per mano i suoi compagni con due capolavori che hanno fatto volare gli amaranto. Poi Bruno ha messo il sigillo e i tre punti in tasca. Certo non si può adagiarsi adesso ma guardare la classifica stasera fa un po’ meno male. Ultimi ancora, è vero, ma a pari merito con il Foggia (con cui il Livorno può vantare lo scontro a favore) e con quelle sopra vicine, vicinissime. È forse il momento di guardare il bicchiere mezzo pieno per fare il bene di questa squadra e della città. Tre reti arrivate tutte in novanta minuti quando in tutto il campionato ne erano state segnate otto. E poi l’andamento della gara. Partiti subito bene gli amaranto si sono fatti riprendere dal Foggia e di sicuro nella mente di tutti sono riaffiorati fantasmi e paure. Poi Un lampo e la prodezza di Diamanti ha riacceso le speranze e allora tutta la squadra ha dato segno di crederci e di volerci provare. E così hanno fatto. E da qui bisogna ripartire. Ancora una volta tutti insieme pensando a remare tutti dalla stessa porto affinché la barca possa approdare ad un porto sicuro anche se dopo aver attraversato la tempesta.