Una non decisione

27.11.2019 12:47 di David Mosseri Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Una non decisione

Livorno - La decisione di confermare Roberto Breda e di affiancarlo a un giovane tecnico molto amato dal presidente Aldo Spinelli e dalla piazza come Antonio Filippini è una non decisione. È una toppa che non risolve il problema. Se credi in Breda vai avanti con lui, oppure cambi e, volendo salvare la categoria, investi su un tecnico di grinta ed esperienza alla Pierpalolo Bisoli, ad esempio, nella concreta speranza che si possa invertire la marcia. Speranza ampiamente giustificata dalla constatazione che la rosa non è da ultime posizioni, tutt’altro. E questo, ne va dato atto alla società, per merito di un mercato ottimo rispetto al solito, nel quale purtroppo l’unica grande pecca è stata la scelta di non prendere un centravanti da doppia cifra.

Ora Breda, con al fianco Filippini, è comunque destituito del suo ruolo e se nella difficile trasferta di Cremona di sabato 30 novembre dovesse arrivare l’ennesima sconfitta, il problema ritornerebbe subito a galla. Quindi, a nostro avviso, questa non decisione ci sta facendo perdere del tempo, tempo che non abbiamo più. Perché bisogna immediatamente invertire la rotta e la sensazione che si potrebbe far ciò, data la qualità della rosa, fa ancora più male. In bocca al lupo, vecchia Unione.