Un gruppo che merita fiducia

27.01.2019 21:49 di Marco Ceccarini  articolo letto 622 volte
Un gruppo che merita fiducia

Livorno – Mancano ancora quattro giorni alla fine del mercato calcistico invernale, e sicuramente un paio di elementi o tre arriveranno a rafforzare l'ormai sfoltita rosa, ma intanto il girone di ritorno, oggi, si è aperto con un segnale positivo, per il Livorno. E non solo perché la formazione di Breda ha ottenuto, contro il Pescara, una delle squadre più forti del campionato, un prezioso pareggio, sesto risultato utile consecutivo, ma anche e soprattutto perché, in attesa dei rinforzi, dei segnali positivi si sono visti.

Il portiere Mazzoni ha passato un pomeriggio sostanzialmente tranquillo, al contrario del suo collega Fiorillo, salvato in un paio di occasioni dai legni della porta. La difesa si è dimostrata quadrata ed efficace con Bogdan e Di Gennaro ed anche pericolosa con le proiezioni offensive di Gonnelli. E il centrocampo, guidato da Agazzi, ha ben sostenuto il reparto offensivo in cui Diamanti ha illuminato il gioco con tiri ed assist. Purtroppo è mancato il gol, ma in attacco arriveranno quasi certamente dei rinforzi.

Nelle ultime sei partite il Livorno ha fatto dieci punti. Anche questo è un aspetto che fa ben sperare, tanto più alla luce del fatto che la squadra, che ha riposato la settimana scorsa, iniziando il suo girone di ritorno dal secondo turno disputato oggi, da ora in poi giocherà tutte le gare in calendario e si potrà giocare la salvezza alla pari con le altre.

Nei giorni di mercato che mancano, in attesa di sapere se la cordata guidata da Peiani entrerà in società, qualche giocatore arriverà a rafforzare la squadra. Si parla dell'attaccante De Luca come probabile rinforzo. Forse anche il difensore Gonnelli andrà via. Ma questo Livorno, nel complesso, è una squadra quadrata, che già ha delle qualità, che a molti ha fatto tornare la voglia di andare allo stadio. Breda ha svolto e sta svolgendo un ottimo lavoro, pertanto occorre avere fiducia in questo gruppo, al di là dei movimenti di mercato e societari, perché ce la sta mettendo tutta per onorare la maglia amaranto.