Titoli di coda

01.02.2020 22:19 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
Titoli di coda

Livorno – Tanti finali, tutti amari. L'ultimo giorno di mercato non solo non ha portato i rinforzi sperati ma è riuscito addiritura a indebolire la rosa con le cessioni last minute di Gonnelli e Gasbarro. L'ultima giornata di campionato, con l'umiliante 0-3 incassato dall'Ascoli al “Picchi” certifica, de facto, una crisi irreversibile che salvo improbabili miracoli condurrà gli amaranto in Serie C con largo anticipo. E all'epilogo, salvo clamorosi ribaltoni è anche l'avventura sulla panchina del Livorno di Paolo Tramezzani, tradito dalla società in sede di mercato e catapultato a cercare di risollevare la squadra da una situazione oggettivamente disperata. E ai titoli di coda potrebbe essere anche l'era Spinelli. Il sindaco Salvetti, sceso in sala stampa in prima persona al termine della partita contro i bianconeri, ha dichiarato che ci sono tre gruppi interessati a rilevare la società. "L'attuale situazione – ha detto il primo cittadino – ormai è insostenibile". I tifosi livornesi sospirano e sperano: loro sì che meritano tutto un altro film.