Rullo amaranto

 di Luca Aprea Twitter:   articolo letto 877 volte
Rullo amaranto

Livorno – E anche la Viterbese è al tappeto. Il turno infrasettimanale non ferma la marcia trionfale del Livorno che in un piovoso mercoledì pomeriggio regola la pratica laziale con un rotondo 3-0 che consente a Vantaggiato e compagni di mantenere un ruolino di marcia davvero strepitoso. Sottil concede pochissimo al turnover (unico cambio Maiorino al posto di Murilo) e gli amaranto non tradiscono regolando con il piglio autoritario della capolista anche la squadra guidata dall’ex Nofri.

Il Livorno, a differenza delle ultime partite interne, stavolta è partito bene e ha legittimato la sua superiorità con la splendida rete siglata da Doumbia di tacco nel finale di tempo. Nella ripresa Pulidori, quando è stato chiamato in causa, si è fatto trovare pronto, poi ci hanno pensato capitan Luci con il più classico degli eurogol e il subentrante Morelli nel recupero a chiudere i conti.

Il Livorno manda così un altro segnale fortissimo al campionato. I numeri del resto parlano da soli: gli amaranto hanno raccolto 32 punti su 36 disponibili. Impressionante. La squadra di mister Sottil c’è sempre e non arretra di un centimetro. Lotta su tutti i palloni e si impone con forza, personalità e qualità come oggi. Ma anche quando non è nelle sue giornate migliori non si arrende mai dimostrando grande spirito di sacrificio e di gruppo. Probabilmente verranno anche momenti difficili, nessuna illusione, il campionato è lungo, ma questa è una squadra da amare e sostenere fino all’ultimo secondo dell’ultima partita.