Rabbia e regali

29.09.2019 23:27 di David Mosseri Twitter:    Vedi letture
Rabbia e regali

Varese - Livorno rimontato due volte dalla Salernitana al Picchi e poi beffato nel finale. È evidente che la squadra si sta ritrovando ma c’è ancora tanto da fare, la strada è difficile ed in salita. Questo Livorno deve tornare a rendere l’Armando Picchi un fortino inespugnabile, questi a prescindere dall’avversario, se vuole donare ai suoi tifosi un campionato tranquillo e magari frizzante. Ma per ora, nulla di tutto questo. La Salernitana dell’ex Giannetti passa all’Ardenza e complica un cammino che sembrava in risalita, nonostante i due punti buttati a Cosenza nel turno precedente (ennesimo regalo). È anche e soprattutto una questione di mentalità. Gli acquisti, anche se tardivi sono arrivati, va trovato rapidamente il giusto mix ed equilibrio, va trovata la consapevolezza che servirà a dare continuità al cammino amaranto. Sabato prossimo in casa col Chievo la squadra avrà l’occasione per mostrare di che pasta è fatta. Sarà partita da affrontare con attenzione e tanto coraggio: vola solo chi osa farlo.