Livorno. Derby amaro

07.03.2020 20:52 di Chiara Lucchesi Twitter:    Vedi letture
Livorno. Derby amaro

Livorno- Il Livorno perde il derby. In uno stadio vuoto a causa dell’emergenza coronavirus gli amaranto escono dal campo sconfitti e con tanto amaro in bocca. Si’, perché gli amaranto nel primo tempo hanno creato gioco ma è mancato sempre l’ultimo passaggio e la conclusione a rete. Avrebbe meritato il vantaggio ma al rientro dagli spogliatoi o dopo l’intervallo il Livorno ha rallentato il gioco è il Pisa ha preso campo. Ha impensierito la difesa labronica in più occasioni cercando tiri da fuori e al primo affondo utile il gioco uno contro uno di Lisi ha punito gli ospiti. Difficile da capire la scelta di Breda di non effettuare cambi nella seconda frazione di gara in tempi utili per provare a cambiare l’inerzia della gara. L’inserimento dei tre panchinari è risultato davvero troppo tardivo e di conseguenza inefficace anche se il Livorno dopo la rete subita ha provato a rialzare la testa. Un pizzico di sfortuna ha accompagnato la difficoltà di questa squadra a pungere e fare male. Vincere questa partita avrebbe dato continuità ai risultati delle due ultime uscite e avrebbe sicuramente dato respiro alla squadra alimentando quel briciolo di speranza che poteva ancora esserci. Adesso è difficile guardare la classifica e pensare che sia ancora possibile il miracolo. Una situazione che ha del surreale, come surreale è il clima in cui verranno giocate le prossime gare.