Le rose si completano a fine mercato

26.07.2019 14:13 di Daniele Domenici   Vedi letture
Le rose si completano a fine mercato

Livorno - Un vecchio saggio diceva: con solo i nomi non si costruiscono le squadre di calcio. Il calcio è uno sport di squadra, vive di alchimie, il gruppo, l'amalgama  è determinante per costruire una stagione sportiva. In casa amaranto si sono viste le conferme in blocco di tutta la difesa, protagonista nello scorso anno, l'acquisizione del cartellino di Agazzi, pilastro del centrocampo e le conferme di Luci e Rocca, in attacco quelle di Murilo e Raicevic così da comporre l'ossatura della squadra. Gli acquisti ad ora sono stati mirati, Marsura, Morganella, Mazzeo, D'angelo, Dal Prato gioiellino del vivaio orobico, ed altri giovani di belle speranze, ci attendiamo inoltre altri tre. quattro  acquisti a completamento dell'organico. Il mercato è ancora lungo ed il pessimismo che aleggia, ad ora è del tutto immotivato, ci sono tantissime squadre ancora alla ricerca di giocatori per completare l'organico, ed altre  al piano di sopra, con in rosa  molti esuberi. I campionati si vincono a maggio e le rose si completano gli ultimi due giorni di calcio mercato, il Livorno molte volte ha vinto campionati, grazie ad illustri sconosciuti, che poi hanno calcato importanti palcoscenici, vedi Diamanti, Dionisi, Siligardi,Amelia, Paulinho, Schiattarella e la lista andrebbe avanti all'infinito. Compito del tifoso è amare la maglia, poi dopo si può amare anche il nome scritto sulla maglia e ricordarlo per le gesta che ha compiuto;  comprare un giocatore già conosciuto e affermato porta qualche abbonamento in più, ma i successi sportivi non sono garantiti.