Il mercato in infermeria

15.10.2019 23:24 di Luca Aprea Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Il mercato in infermeria

Milano - In principio furono Luca Rizzo e Viviani. Poi è arrivato l'infortunio di Brignola. Adesso il crac di Stoian. Buona parte del calciomercato amaranto è in infermeria. E il rischio è che ci resti ancora per molto tempo. Senza entrare nelle cartelle cliniche dei singoli calciatori, l'azzardo di puntare su molti giocatori che nelle ultime stagioni hanno visto pochissimo il campo a causa di vari problemi fisici per il momento non ha pagato. Se da un lato la possibilità da parte del Livorno di poter ingaggiare giocatori di questo livello era effettivamente dovuta alla volontà di riscatto dopo stagioni sfortunate dall'altro quello che in estate era apparso un piccolo azzardo si è rivelato, purtroppo, un timore fondato. Infortuni che vanno a colpire gli amaranto in un momento molto delicato della stagione con le ultime sconfitte brucianti maturate oltre il 90', la piazza che comincia a scaldarsi e un certo nervosismo all'interno dello spogliatoio. Il tutto a due settimane dal derby contro il Pisa. Una partita che potrebbe segnare già una crocevia importante per la stagione amaranto. Ma prima c'è il Monday Night di Frosinone. Una partita che, complice anche la squalifica di Marsura, costringerà Breda a estrarre dal cilindro un Livorno rabberciato e sperimentale ma che non può più sbagliare.