Serie D, playoff. Valdicornia battuta a domicilio in gara uno, 55 a 66

08.05.2018 23:14 di Lorenzo Corradi  articolo letto 97 volte
Serie D, playoff. Valdicornia battuta a domicilio in gara uno, 55 a 66

Venturina Terme - Lo Studio Arcadia finisce sconfitto in gara 1 dei quarti di finale play off con il Biancorosso Empoli con il punteggio di 55-66; vittoria meritata da parte degli ospiti in vantaggio in pratica per tutta la gara, ma che finisce con un pò di rammarico per i ragazzi di Minuti che, pur in serata no al tiro (due sole triple in tutti i quaranta minuti e ben diciotto liberi sbagliati), stringendo le maglie difensive a partire dalla metà del terzo quarto, nel finale erano riusciti a riaprire la partita.

La gara si apre con il canestro di Magnolfi, ma sono gli empolesi a prendere il comando con Malventi e soprattutto Ghizzani; Valdicornia resta in scia per qualche minuto sorretta dai canestri di Bini e Magnolfi, ma le conclusioni dalla distanza degli ospiti iniziano a scavare un solco che a metà frazione è già di cinque punti (8-13). Valdicornia si rifà sotto con i liberi di Martinelli che la riportano a -1 (12-13), ma l’inerzia resta in mano agli ospiti che piazzano un nuovo break per andare a chiudere il primo periodo sul +8 (14-22).

Il vantaggio di Empoli va in doppia in cifra in avvio di secondo quarto sulla tripla di Galligani (14-26); Valdicornia torna a segnare con Magnolfi e Bini ed il distacco torna per qualche minuto sotto la doppia cifra. Empoli però scappa ancora ed allunga, mentre i ragazzi di casa faticano tantissimo ad andare a canestro sbagliando anche molto dalla lunetta; nel finale di frazione il distacco arriva a diciotto punti sul 21-39, un libero di Bini manda le squadre al riposo sul 22-39.

Empoli subito a segno al rientro dall’intervallo; Martinelli trova la prima tripla della serata per i locali i quali provano a restare in partita, ma gli ospiti hanno ancora la meglio e si riportano velocemente sul +21. Superata la metà del terzo tempo i padroni di casa riescono a chiudere meglio in difesa ed i canestri di Meucci e Bini si riportano a -15 (34-49); il momento resta ancora favorevole a Valdicornia che riesce a guadagnarsi diversi liberi e arriva fino a -11 (40-51). Galligani e due liberi di Malventi riportano Empoli sul +15 (40-55) prima della fine del quarto.

I venturinesi partono forte nell’ultimo periodo anche se sono costretti a rinunciare quasi subito a Martinelli fuori per falli; in difesa concedono pochissimo agli avversari ed il distacco si assottiglia con il passare dei minuti. A metà frazione il distacco è sceso sotto la doppia cifra e la tripla di Bazzano regala il -6 (50-56) che fa infiammare il pubblico presente. Subito dopo un antisportivo a favore potrebbe riaprire del tutto la partita portando il punteggio sul -4 ed in possesso di palla con ancora quattro minuti da giocare; purtroppo, dalla lunetta arriva soltanto un 1/2 e sulla rimessa Venturina perde banalmente la palla con Empoli che va segnare in contropiede. Su un’altra palla persa in attacco gli arbitri ravvisano un antisportivo su Magnolfi, che finisce anche espulso per aver preso anche un fallo tecnico qualche minuto prima, ed Empoli torna a distanza di sicurezza sul +9 (51-60). Valdicornia perde anche Cacciottolo, che si prende una ginocchiata al termine di un contropiede e gli ultimi tentativi di rientrare non vanno più in la del -8 (55-63). La partita si chiude con i liberi degli ospiti per il 55-66 finale.

VALDICORNIA:  Cacciottolo 4, Meucci 8, Magnolfi 11, Corsini 4, Bini 13; Bazzano 3, Bongini, Martinelli 11, Righi, Pistolesi, Manetti 1, Carducci. All. Minuti M. Ass. Nassi V.

EMPOLI: Malventi 9, Mistretta 3, Ghizzani 12, Mugnaini 10, Susini 6; Galligani 11, Camiciottoli, Van Der Wardt, Guasti, Del Rosso 2, Freschi, Antonini 13. All. Brotini S. Ass. Carmignani M.

PARZIALI:  14-22  22-37 (8-17)  40-55 (18-16)  55-66 (15-11)

ARBITRI: Agnorelli Giovanni di Poggibonsi e Forte Michele di Siena)