Serie B. Qui Cecina, al Pala Poggetti il derby della costa contro Piombino

 di Marco Puccini  articolo letto 52 volte
Serie B. Qui Cecina, al Pala Poggetti il derby della costa contro Piombino

Cecina - Reduci dalla sconfitta della prima giornata sul campo della Fiorentina Basket, arrivata proprio nei minuti finali, per i ragazzi della Buca del Gatto Basket Cecina, arriva il momento dell’esordio casalingo nella stagione sportiva 2017 – 2018. Per la prima partita davanti ai propri tifosi i rossoblù si trovano di fronte il Basket Golfo Piombino, in una nuova edizione del “derby della costa”. E’ una avversaria con molti nomi nuovi quella che arriva al PalaPoggetti: il primo è certamente quello del coach, Andreazza, che sostituisce Padovano; poi c’è il ritorno di Persico, pivot livornese già in maglia gialloblù due anni orsono, con il suo cambio, il 20enne Crespi, in passato visto con la maglia del Cus Torino. Sempre nei ruoli vicino a canestro, l’ex Treviso Basket, Malbasa, un’ala con buone caratteristiche difensive. Due gli innesti anche nel settore esterni, il play Procacci, che arriva da Palermo, e l’ala Fontana, visto lo scorso anno in maglia Bottegone Pistoia, 19enne ma già con buone esperienze di serie B. I confermati sono Iardella, Pedroni, Bianchi, lo storico capitano Guerrieri, ed i giovani Pistolesi, Bazzano e Mezzacapo. I piombinesi arrivano a Cecina sulla scia di una vittoria importante e meritata, ottenuta nella prima giornata contro l’Omnia Basket Pavia, conquistata nel “fortino” del PalaTenda, dopo 40 minuti molto combattuti. La squadra di Andreazza ha segnato 65 punti, subendone però solo 59, a dimostrazione di una difesa molto attenta, ed ha mandato in doppia cifra Bianchi, Procacci e Malbasa, tirando nel complesso con il 40,7% dal campo e con il 67% dalla lunetta. Nella battaglia a rimbalzo ha prevalso Pavia, 42 contro 34, mentre Piombino ha fatto meglio sia per quanto riguarda gli assist che per il rapporto palle perse / recuperate. I rossoblù si presentano alla sfida, che si giocherà davanti a spalti gremiti, con una settimana di allenamenti intensi nelle gambe, nei quali lo staff tecnico rossoblù avrà certamente lavorato per mettere a posto le piccole mancanze viste nella gara d’esordio. Il gruppo è disponibile al completo, e così dovrebbe essere anche per quanto riguarda i gialloblù di Andreazza, che arriveranno a Cecina accompagnati da un folto gruppo di tifosi, così che ci sarà, come di consueto, anche un derby “alla voce” sugli spalti, con i tifosi cecinesi pronti a farsi valere. VGRB e Guastatori rossoblù, del resto hanno già “affilato” la voce anche nel primo turno a Firenze. Arbitri dell’incontro, che va in scena nel canonico orario delle 18.00 di domenica 8 ottobre, sono Di Luzio di Cernusco sul Naviglio e Sordi di Casalmorano.