Serie B. Libertas domani ospita Alba Olimpo

 di Tony Faini  articolo letto 36 volte
Serie B. Libertas domani ospita Alba Olimpo

Livorno – Si affrontano domani, domenica 3 dicembre, ore 18 al Pala Macchia, due neo promosse che puntano alla salvezza e dunque alla permanenza in categoria, ma che hanno effettuato, dopo il salto in B ottenuto pochi mesi fa, scelte differenti. La Libertas Livorno ha rivoluzionato il proprio roster, Alba invece ha confermato il proprio nucleo, aggiungendo però nella rosa due giocatori di grido, che non a caso sono puntualmente le bocche da fuoco più pericolose per gli avversari (si tratta della guardia ala tiratrice argentina Santiago Baffelli e della guardia Claudio Maino). La formazione piemontese figura a 6 punti e proviene da due vittorie particolarmente preziose, conquistate, nel giro di sette giorni a Cecina e poi in casa con Moncalieri. La Libertas è invece ferma a quota 0 ed è in attesa, dal 23 dicembre, di dare una svolta con l'innesto di due centri di spessore: la società gialloblu sta effettuando un grosso sforzo economico per assicurare a coach Gabriele Pardini i due giocatori, che saranno a disposizione dopo la 'finestra del mercato invernale'. Inutile girarci intorno: i labronici cercheranno in questa prima parte dell'annata di 'limitare i danni', per poi giocarsi il tutto per tutto nel girone di ritorno (e ovviamente negli eventuali playout). I margini per ottenere la salvezza non mancano, più che mai considerato il valore dei due esperti 'pivottoni' in arrivo. La permanenza nella terza categoria nazionale sarebbe un obiettivo di prestigio per tutto lo sport cittadino. E' evidente: anche contro Alba, la Libertas, pur contando sul fattore campo, non parte con i favori del pronostico, ma lotterà per strappare il successo. Se però la situazione si complicasse, sarebbe importante evitare un severo passivo, in vista di un eventuale arrivo a pari merito al termine della regular season. Anche i minimi particolari potrebbero diventare pesanti nella lotta salvezza. Come noto, l'ultima classificata scenderà di categoria, mentre le formazioni che si piazzeranno tra la quint'ultima e la penultima piazza daranno vita ai playout. Contro Alba, la posta in palio vale doppio. Giorgi continua a lamentare noie al pollice della mano destra e difficilmente potrà rendere al massimo, al tiro e nelle battaglie sotto le plance. Completamente recuperato Giampaoli (per lui alto minutaggio anche nella sfida di sabato scorso in trasferta contro Oleggio). E' ovviamente fuori causa il lungodegente Congedo. La partita con Alba apre una settimana agonistica intensa per la Libertas che se la vedrà giovedì in trasferta con Moncalieri (penultima in graduatoria a quota 2) e poi domenica 10 in casa con la Sangiorgese (che si trova nel gruppetto delle terzultime, a quota 6). Si apre insomma un mese di dicembre delicatissimo, fuori e dentro il parquet: quella di questa domenica sarà 'l'Alba di una nuova stagione'?