Serie B. Cecina sul difficile parquet della Virtus Siena

01.12.2018 16:29 di Marco Puccini  articolo letto 59 volte
Serie B. Cecina sul difficile parquet della Virtus Siena

Cecina – Trasferta delicata quella del decimo turno di campionato per i rossoblu di Gianni Montemurro che fanno visita alla Virtus Siena, formazione che si trova a soli 2 punti in classifica e che vuole sfruttare questa occasione per agganciare il Basket Cecina a quota 4. La formazione rossoblù ha buttato alle ortiche una gara che l’aveva vista combattere alla pari con l’USE Empoli per 35 minuti sui 40 totali, prendendo un parziale di 1 – 19 negli ultimi 5, frutto degli errori al tiro, delle palle perse e di falli ingenui. Una gara che ha lasciato anche la pesante eredità dell’infortunio a Mario Gigena che non potrà essere della partita sul parquet del Pala Corsoni. Per i giocatori di Montemurro potrebbe essere comunque una spinta in più per ritrovare il successo che manca ormai da troppe giornate. La Virtus Siena ha vinto una sola gara, sul parquet di casa contro Pavia nella quarta giornata con il punteggio finale di 68 a 62 ed ha aggiunto al suo roster dalla scorsa giornata il play Maccaferri, 23enne che ha giocato nella prima parte di stagione nelle file della formazione della BMR Reggio Emilia e che lo scorso anno ha militato a Faenza, sempre nel girone B. Dopo aver fornito 9,4 punti e 3,1 assist per gara nelle file emiliane, al debutto in maglia Virtus ha giocato 29 minuti con 5 punti e 4 assist a referto.

La formazione senese è una neopromossa e viaggia a 66,1 punti segnati di media, con 28,4 rimbalzi conquistati per gara e percentuali dal campo del 47% da due punti e del 29% da tre punti. Il miglior realizzatore è Olleia, unico della formazione in doppia cifra media con 13,6 punti, mentre a rimbalzo spicca Simeoli che ne cattura 4,3 per gara. Coach Maurizio Tozzi distribuisce molto il minutaggio tra i suoi giocatori con 11 sopra la doppia cifra di media e Olleia è il più impiegato con 28,2 minuti per gara. Per i rossoblù sarà importante soprattutto trovare la continuità che è mancata nelle ultime uscite e mantenersi sempre a contatto evitando di dover compiere rimonte che poi pesano sul rendimento finale, anche per le rotazioni accorciate a disposizione di coach Montemurro. La partita del Pala Corsoni si gioca domenica 2 dicembre alle 18 e sarà arbitrata dai signori Barilani e Di Gennaro di Roma.