C Gold. San Vincenzo espugna il parquet della Libertas, 66 a 79

14.01.2019 12:20 di Marco Ceccarini  articolo letto 83 volte
C Gold. San Vincenzo espugna il parquet della Libertas, 66 a 79

Livorno - Orfana di Riccio, in attesa di Salazar, che dovrebbe dare maggior peso alla squadra, la Libertas ha alzato bandiera bianca anche contro il San Vincenzo Basket, che di certo meriterebbe una posizione migliore di classifica di quella che occupa. Il derby, alla fine, è andato agli uomini di Mostardi, che se l'è aggiudicato per 66 a 79.

La partita è iniziata subito in salita per i gialloblu di Martini, doppiati al minuto 8, 10 a 20, ma che, grazie a Djulovic ed Armillei, ma anche a Bernardini e Granchi, sono rusciti ad arrivare a meno 1 a due minuti dal riposo lungo e chiudendo il secondo quarto sul 25 a 40.

Purtroppo, come spesso accade, anche contro San Vincenzo il terzo quarto è stato deleterio per gli uomini di Martini che, dopo aver incassato un parziale di 4 a 16 nei cinque minuti centrali del terzo quarto, ha perso la speranza di mettere il proprio marchio su questa gara, chiudendo la terza frazione sul 48 a 62. Nel quarto ed ultimo tempino San Vincenzo, che ha mostrato fisicità e lucidità, non ha fatto altro che controllare e portare al termine il successo, 66 a 79, costruito soprattutto nella seconda parte della gara.

Libertas Liburnia - San Vincenzo 66 a 79

Parziali 12-21; 35-40; 48-62

Libertas Liburnia: Bernardini 11, Granchi 10, Lombardi 6, Djulovic 16, Armillei 21, Viacava, Minuti, Fiore, Sacchelli 2, Tasca. All. Martini.

San Vincenzo: Innocenti 11, Quagli 2, Bini 12, Franceschini 22, Agostini 15, Gabellieri 6, Macchia 5, Giovani 3, Giannini, Marmugi 3. All. Mostardi.

Arbitri: Biancalana di San Giuliano Terme e Dori di Pergine Valdarno.

Note: tiri liberi, Libertas 10/17 e San Vincenzo 9/14; uscito Bini per 5 falli.