C Gold, playoff. Pielle cede in gara tre di finale a Siena Virtus, 69 a 72

28.05.2018 12:51 di Tony Faini  articolo letto 117 volte
C Gold, playoff. Pielle cede in gara tre di finale a Siena Virtus, 69 a 72

Livorno - E' finita con una sconfitta della Pielle al cospetto della Virtus Siena, 69 a 72, la terza gara della finale playoff per la promozione in Serie B. L'assenza di Toppo, perdonato da tifosi e compagni di squadra dopo l'inutile fallo commesso a Siena che gli è valso la squalifica, si è fatta sentire. Ma la cosa che più fa discutere, a margine di questa gara, è il cambio di designazione arbitrale a giochi in corso. La coppia di arbitri Zanboni e Foschini che ha sostituito Piram e Landi ha indignato, e non poco, la tifoseria e la dirigenza della Pielle. Così come ha indignato squadra e tifoseria l'atteggiamento tenuto dagli arbitri di Reggio Emilia sul parquet, che hanno fischiato tutto ai biancoazzurri livornesi, dimostrandosi meno attenti e punitivi verso i falli degli ospiti senesi.

Nonostante tutto, dal meno 21 al più 6 a pochi minuti dalla fine, la Pielle ha sfiorato l'impresa. Ma quando ormai la vittoria sembrava in tasca, la Pielle ha subito il ritorno della Virtus Siena, che è riuscita a mettere la testa avanti e ad aggiudicarsi gara tre portandosi in vantaggio, 1 a 2, nella serie finale. Adesso, giovedì 31 maggio, ancora al Pala Macchia, ci sarà la quarta sfida. Se vince Siena, la Virtus vola in Serie B. Se vince la Pielle, si andrà a gara cinque, in quel di Siena.

Tutta la partita è stata segnata dal primo tempo da incubo giocato dalla Pielle, conclusosi con i senesi in vantaggio di 16 punti. Incredibile è stata la rimonta dei piellini, sospinti da un pubblico da Serie A, ma alla fine uno svarione difensivo ha permesso agli ospiti di mettere a segno di punti che hanno permesso loro di mettere il sigillo sul match.

Pielle Livorno: Massoli 7, Bertolini ne, Burgalassi 7, Malvone 4, Cianetti ne, Capobianchi, Dell’Agnello 21, Roljic 7, Venditti 2, Benini 15, Buzzo 6. Coach: Da Prato.

Siena Siena: Falchi ne, Ceccatelli, Mucci ne, Bianchi 13, Olleia 22, Lenardon 2, Imbrò 25, Ndour, Nepi 10, Pucci ne, Guilavogui, Falchi ne. Coach: Tozzi.

Arbitri: Zanboni e Foschini di Reggio Emilia.

Parziali: 16-32, 34-41, 54-54, 69-72.