C Gold. Il Don Bosco regola Montevarchi, 71 a 69

04.02.2019 14:40 di Alessandro Guerrieri Twitter:    Vedi letture
C Gold. Il Don Bosco regola Montevarchi, 71 a 69

Livorno - Secondo successo interno consecutivo per il Don Bosco; dopo aver regolato San Vincenzo, i ragazzi di Marco Mori riservano lo stesso trattamento anche a Montevarchi, bissando così il successo della gara di andata. Lo fanno dopo 40' nei quali mantengono costantemente la guida della partita, sia pure senza mai riuscire a mettere in cantiere il break decisivo, tanto che a 1'39” dalla fine la partita è ancora in equilibrio quasi perfetto, sul 69-68. Equilibrio che rimane fino alla sirena finale, che premia il Don Bosco sul 71 a 69.

Il coach del Don Bosco, Marco Mori, schiera in quintetto Creati, Stolfi, Korsunov, Calvi e Fantoni. Montevarchi replica con Yerandi, Caponi, Baldinotti, Malatesta e Neri. L'equilibrio dura solo nei primissimi minuti di gioco, poi il Don Bosco ingrana le marce alte stampando un parziale di 11-2 che regala ai labronici 8 punti di vantaggio, sul 16-8. Un margine che rimane sostanzialmente inalterato fino al termine del primo quarto, chiuso sul 22-16; sei punti di vantaggio dovuti principalmente alla superiorità sotto le plance del Don Bosco, ben rappresentata dal 15-9 quanto a rimbalzi catturati. In avvio del secondo tempino i rossoblu di casa sgommano, mettono in cantiere un parziale di 10-3 che li lancia a +13, sul 32-19. Montevarchi prova a tenere botta, ma a metà partita la partita è ormai indirizzata verso i rossoblu, che vanno all'intervallo lungo con un vantaggio di 14 punti, sul 47-33. In avvio di terzo quarto, però, si inceppa l'attacco del Don Bosco; per Stolfi e compagni solo 3 punti nei primi 5' di gioco, anemia offensiva che permette a Montevarchi di arrivare fino a -5, sul 50-45, a 4' dall'ultima pausa. Marco Mori chiama la difesa a zona, una 2-3 molto aggressiva, ed i frutti arrivano subito: i labronici stampano un parziale di 9-0, riportando il vantaggio fino al +14, poi ridotto da Montevarchi con un veemente finale fino al -8 dell'ultima pausa, sul 60-52. In avvio di ultimo tempino sono le difese ad aver la meglio sui rispettivi attacchi; il Don Bosco segna appena 4 punti in 5' ed i gialloverdi ospiti, nonostante tre infrazioni di passi in fase di attacco, si avvicinano fino al -5. E' il prologo di un finale al cardiopalma, tanto che a 1'39” dal termine, il tabellone del “PalaMacchia” recita solo un punto di vantaggio per i padroni di casa, sul 69-68. Si entra nell'ultimo minuto con il Don Bosco avanti di due, Malatesta sbaglia entrambi i tiri liberi, Ceparano ruba palla, Creati sbaglia in penetrazione e a 10” dalla fine Sereni, dalla lunetta, ha l'opportunità di impattare la partita, ma il numero 7 ne mette uno soltanto, lo stesso fa Fantoni e poi Montervarchi perde palla, consegnando così al Don Bosco due punti di platino.

Don Bosco Livorno – Fides Montevarchi 71 a 69

Pallacanestro Don Bosco Livorno: Barzacchi, Cecchi, Creati 6, Calvi 7, Ense 2, Bonaccorsi 5, Stolfi 11, Fantoni 18, Bechi, Korsunov 17, Paoli 3, Ceparano 2. All. Marco Mori, vice Jacopo Venucci ed Alessandro Becagli.