C Gold. Don Bosco aspetta l'ostico Valdisieve

01.12.2018 09:11 di Alessandro Guerrieri Twitter:   articolo letto 48 volte
C Gold. Don Bosco aspetta l'ostico Valdisieve

Livorno - Quindici giorni dopo la splendida vittoria nel derby con la Libertas Liburnia, la Don Bosco torna davanti al pubblico amico, ospitando Valdisieve, una squadra che in classifica la segue di due lunghezze, 8 punti contro 6.

Attenzione però a dare tutto per scontato, gli ospiti caleranno in riva al mar Tirreno per tornare ai due punti che mancano loro da tre partite, dal colpaccio a Montevarchi. Una squadra che anche nelle ultime due sfide, pur perse, ha dato buone indicazioni a coach Pescioli: i suoi sono rimasti a lungo in partita sia a Firenze contro la capolista Pino Dragons che a Montale. Insomma una partita da prendere con le molle anche se le cifre premiano il Don Bosco: i rossoblu tirano meglio sia da due (48 contro 42 per cento) che dalla lunga distanza (32 contro 27).

Qualche difficoltà potrebbe arrivare sotto i tabelloni, dove le cifre premiano Valdisieve. Ed allora fondamentale sarebbe tener botta sotto le plance, viatico perfetto per conquistare due punti di platino, nonostante i tanti problemi fisici che angustiano il roster di coach Roberto Russo, che presenta così i 40' di domani, domenica 2 dicembre, palla a due alle ore 18: “Abbiamo assoluta necessità di vincere, anche se purtroppo le condizioni fisiche della squadra non sono ottimali, con il recupero degli infortunati che procede a rilento. Per questo dobbiamo raddoppiare le forze, cercando di andare oltre l'ostacolo, nel tentativo di portare a casa due punti fondamentali per il nostro campionato”.