Anche il basket è solidale, Pielle e Libertas unite per Livorno

 di Tony Faini  articolo letto 96 volte
Anche il basket è solidale, Pielle e Libertas unite per Livorno

Livorno – Dopo l’alluvione del 10 settembre, ed i danni subiti, la città di Livorno ha bisogno di solidarietà e di aiuti concreti. Il basket non si è tirato indietro. Dopo le discipline acquatiche e il calcio, ieri sera, martedì 3 ottobre, i riflettori si sono infatti accessi sulla pallacanestro con il derby solidale tra le vecchie glorie di Pielle e Libertas, organizzato da Basket Artisti in collaborazione con le due società livornesi e con il patrocinio del Comune di Livorno. Sugli spalti del Pala Macchia, oltre seicento persone, per circa 4 mila euro raccolti. Sul parquet, invece, si è riproposta l’antica sfida tra i grandi ex del passato, Claudio Bonaccorsi ed Alessandro Fantozzi, il primo bandiera della Pielle e il secondo alfiere della Libertas. Da segnalare, tra le altre, la presenza di Antonello Riva e di tantissimi personaggi dello spettacolo e della vita civile livornese. Ciccio Valenti, durante la presentazione delle squadre, ha lanciato il coro “Livorno, Livorno...”, coinvolgendo il pubblico in uno dei momenti più significativi dell’intera serata. Presente a bordo campo anche l’assessore comunale allo Sport, Andrea Morini, che ha avuto parole di elogio per l’iniziativa.

L’iniziativa benefica, dal titolo ForzaLi, ha visto prevalere sul campo le casacche della Pielle, 76 a 58, su quelle della Libertas. Ma a vincere sono state soprattutto la solidarietà e il grande cuore di Livorno.

E dopo il basket, il rugby. Gli incassi del torneo Old Rugby di sabato 7 e della prima giornata del campionato di Serie B tra Rugby Livorno e Pesaro Rugby al campo Montano, infatti, saranno interamente devoluti ad AiutiAmoLi. E non è finita. Sempre domenica 8, alla mattina, si svolgerà la Suppata di Beneficenza ai Tre Ponti, mentre la settimana successiva, domenica 15 ottobre, tutte le realtà dell’atletica cittadina si raduneranno per la Corsa della Solidarietà e della Beneficenza con ritrovo al circolo Carli a Salviano. Il 29 ottobre, infine, il Nuoto Livorno organizzerà un meeting alla piscina Bastia intitolato semplicemente AiutiAmoLi.