Serie C, il punto. Il Pisa non passa a Pontedera, Livorno a più 7

 di Federico Bimbi Twitter:   articolo letto 328 volte
Serie C, il punto. Il Pisa non passa a Pontedera, Livorno a più 7

Livorno chiama, ma Pisa non risponde. Dopo il derby di domenica scorsa vinto dai neroazzurri, riparte la sfida a distanza tra le due compagini toscane e, stavolta, è il Livorno a sorridere. Gli amaranto, infatti, non falliscono il proprio impegno e festeggiano così il successo dell’Ardenza per 2 a 1 sull’Arzachena, laureandosi anche campioni d’inverno con ben tre gare d’anticipo. E questo risultato, come detto, permette agli uomini di Sottil di allungare in vetta al campionato a più sette sui neroazzurri, fermati nel gelo di Pontedera per 1 ad 1 dai granata locali. Gli uomini di Pazienza recuperano lo svantaggio iniziale, mancando, tuttavia, il colpo finale per il blitz e approfittano del rinvio della gara del Siena a Cuneo per porsi a due lunghezze sopra i bianconeri. In zona play-off, brodino caldo per l’Olbia dopo tre ko di fila, con i sardi che impongono il pari per 1 ad 1, al Nespoli, alla Lucchese, mantenendo la quinta posizione, a pari punti proprio con i rossoneri. È, invece, una marcia irrefrenabile quella della Giana Erminio. I lombardi annientano in casa il malcapitato Monza 3 a 0, ottenendo il quarto successo nelle ultime cinque partite, con un ruolino di marcia in questo mese migliore anche di Livorno e Pisa. I ragazzi di Albè raggiungono al settimo posto la Carrarese, così come fa la Pistoiese, vittoriosa 2 a 1 in rimonta proprio nello scontro diretto con i marmiferi. Termina 1 a 1 il derby piacentino tra la Pro ed il Piacenza, mentre l’Arezzo ringrazia bomber Moscardelli e festeggia una vittoria di misura sul Prato (1-0), che riscatta il ko di Siena. Spettacolo e polemiche, infine, nella sfida salvezza tra Alessandria e Gavorrano, con i grigi che battono 3 a 2 i toscani in rimonta, nonostante l’inferiorità numerica. I maremmani mancano, così, l’aggancio al penultimo posto occupato dal Prato.

RISULTATI DICIASSETTESIMA GIORNATA:                                                                      

Alessandria-Gavorrano 3-2

Cuneo-Siena RINVIATA

Giana Erminio-Monza 3-0

Livorno-Arzachena 2-1

Olbia-Lucchese 1-1

Pistoiese-Carrarese 2-1

Pro Piacenza-Piacenza 1-1

Arezzo-Prato 1-0

Pontedera-Pisa 1-1

Riposava: Viterbese

CLASSIFICA DOPO DICIASETTE TURNI:

Livorno 39; Pisa 32; Siena 30; Viterbese 27; Olbia e Lucchese 24; Giana Erminio, Pistoiese e Carrarese 23; Piacenza 22; Arzachena e Monza 21; Arezzo 20; Pontedera 17; Alessandria e Pro Piacenza 15; Cuneo 13; Prato 11; Gavorrano 10.