Promozione, campionato al via con quattro squadre livornesi e una quasi

 di Matteo Gargini Twitter:   articolo letto 48 volte
Promozione, campionato al via con quattro squadre livornesi e una quasi

Livorno - Pronti, partenza, via! Si alza il sipario sul prossimo campionato di Promozione, sesto livello del campionato italiano di calcio. Per quanto riguarda la Toscana, il campionato è composto da tre gironi, formati da sedici squadre ognuno, nel quale compaiono varie compagini della povincia di Livorno, tutte nel girone C.
In occasione della Coppa Toscana di Promozione, si è già avuto un assaggio riguardo l’agonismo e l’intensità che con ogni probabilità mostrerà il campionato ormai alle porte. Nel derby cittadino tra Picchi e Pro Livorno, ad esempio, si è imposto il Picchi. 
Facendo riferimento alla classifica dello scorso anno le due squadre livornesi si sono posizionate nella parte sinistra della classifica e adesso hanno l’obiettivo dichiarato di tentare il salto nella categoria superiore. 
Per l’Armando Picchi l’auspicio è migliorare il piazzamento dello scorso anno e, perché no, lottare per il salto di categoria 
I biancoverdi della Pro Livorno Sorgenti, invece, vogliono raccogliere il massimo da un campionato che vedrà le livornesi protagoniste in prima fila.
L’Atletico Etruria, con sede a Lorenzana, campo di gioco a Luciana, è una squadra nella quale militano molti giovani calciatori livornesi e che punta almeno a confermare la tranquilla salvezza dello scorso anno. La formazione appare rimaneggiata dai molti juniores saliti in pianta stabile in prima squadra. Lorenzana e Luciana sono paesi della provincia di Pisa che sorgono, di fatto, in prossimità del territorio livornese.
I rossoblu di Cecina, appena scesi dalla categoria superiore, sono chiamati al riscatto poiché reduci da una stagione sfortunata che ha portato alla loro retrocessione dopo la disputa dei playout. Ma il fattore campo può essere determinante dato che l’impianto di Cecina, lo stadio Rossetti, può ospitare circa cinquemila spettatori.
Il Donoratico, squadra rinnovata dalla campagna acquisti, punta ad una salvezza tranquilla, facendo debuttare magari i vari juniores validi che stanno crescendo all’ombra della prima squadra. La società punta a migliorare il piazzamento dello scorso anno continuando così un progetto di crescita ambizioso che deve vedere il Donoratico in categorie adatte alla piazza.
In ogni caso, per tutte le squadre non sarà un campionato semplice viste le impegnative trasferte, vedi Fonteblanda, ma ci sarà sicuramente da divertirsi. Quale squadra saprà raccogliere l’eredità del Fucecchio ed ottenere la promozione in Eccellenza?