Prima categoria. Sfide d’alta quota prima della sosta

22.12.2018 10:51 di Marco Girolami Twitter:    Vedi letture
Prima categoria. Sfide d’alta quota prima della sosta

Castiglioncello - Il Donoratico salirà in collina nella sfida di alta quota di giornata dove affronterà i forti Colli Marittimi del neo mister Luongo vincitore all’esordio in panchina la scorsa domenica.I locali vorranno continuare a sfruttare il vento in poppa dopo il blitz sul campo della Geotermica e rientrare prepotentemente nella lotta per la vittoria del campionato. Gli amaranto di Giacomini proveranno a rendere difficile la volontà dei collinari cercando loro di uscire vittoriosi su uno dei campi più difficili del girone. Arbitra Francesco Masi della sezione di Pontedera.

Altro big match  quello tra il Castiglioncello , a due punti dai playoff , ed il Montelupo primo in classifica. Gli azzurri decimati dagli infortuni, dovranno far a meno anche di capitan Barbetta e del pendolino Del Soldato. Assenze che si vanno ad aggiungere ai lungo degenti Lo Vecchio, Galletti e Ferroni. Linea verde quindi, con diversi innesti prelevati dalla formazione Juniores regionali. Le defezioni non scalfiscono però le volontà di Citi che proverà a fermare la capolista cercando punti pesanti per continuare a cullare il sogno playoff. Arbitro sig.Tonin di Piombino

Trasferta difficile dell’Academy Portoferraio che sarà impegnato a Volterra contro una Volterrana che vorrà riscattarsi dopo la sconfitta subita la scorsa giornata contro il Castiglioncello per portarsi fuori dalla zona Playout. Stesso obbiettivo sarà quello degli elbani che seguono proprio i pisani di tre punti. Una vittoria vorrebbe dire agganciare gli avversari odierni in classifica e posare un mattone per uscire dalle sabbie mobili della zona retrocessione. Arbitro il sig.Buttà della sezione di Siena.