Prima categoria. Ride solo il Castiglioncello

27.11.2018 08:02 di Marco Girolami Twitter:   articolo letto 169 volte
Prima categoria. Ride solo il Castiglioncello

Castiglioncello - Un secco 0 a 3 interno contro la Sanromanese ferma la corsa della capolista Donoratico che nonostante lo scivolone interno riesce comunque a rimanere in testa solitaria. Risultato roboante per il punteggio ma poco veritiero rispetto ai valori visti in campo. Senza nulla togliere agli ospiti,gli amaranto avrebbero dovuto raccogliere di più, ma la sterilità mostrata sotto rete questa domenica è stata spazzata via dal cinismo dei pisani che al contrario dei locali, hanno capitalizzato al meglio le occasioni avute. Unica nota lieta in una domenica nebulosa il mantenimento della testa della classifica.Difatti a cadere, oltre agli amaranto, sono state anche le due dirette inseguitrici Montelupo e Geotermica che non son riuscite ad approfittare della giornata sfortunata della capolista.

Quando tutto sembrava presagire al peggio,con una reazione da squadra unita, il Castiglioncello ribalta lo svantaggio subito poco prima in quel di Lajatico, e quasi allo scadere, grazie a  due innesti dalla panchina, pareggia prima con Cisse’ e mette poi la freccia con Illario , conquistando con un 1 a 2 finale tre punti fondamentali sia per il morale che per la classifica. Un plauso a tutto il gruppo che nonostante le difficoltà ha saputo far quadrato ed uscire caparbiamente dalle difficoltà trovate nella trasferta pisana. 

Altra sconfitta dell’Academy Portoferraio che pur giocando in maniera guardinga esce sconfitta per 2 a 1 dalla trasferta di Montescudaio contro i Colli Marittimi. Dopo la prima frazione conclusa sullo 0 a 0 i locali son scesi in campo vogliosi di raggiungere i tre punti e con un Ferretti in stato di grazia, passano in vantaggio con un suo goal e raddoppiano poco dopo con Pasha che concretizza un suo assist.La reazione degli elbani c’è stata ma non e’bastata a raccogliere punti. Allori ha accorciato le distanze ma il risultato finale rimarrà inchiodato sul 2 a 1.