Prima categoria. Donoratico sugli scudi, Castiglioncello sfortunato

13.02.2019 10:02 di Marco Girolami Twitter:    Vedi letture
Prima categoria. Donoratico sugli scudi, Castiglioncello sfortunato

Livorno - Continua la marcia trionfante del Donoratico che liquida con un perentorio 3 a 1 anche la Volterrana. Dopo un primo tempo terminato senza sussulti degni di nota, ci pensa Skenderi a rompere gli equilibri capitalizzando al meglio una conclusione di Cogoni respinta dal portiere. Gli ospiti riuscivano a pervenire al pari ma il giovane Saidy prima ed il solito Berretti poi,facevano esplodere il Bacigalupo. 

Sconfitta immeritata ed amara quella subita dal Castiglioncello in casa della seconda forza del campionato. Sin dal primo minuto gli azzurri hanno dominato in lungo ed in largo, andando più volte vicini al vantaggio. Nella prima frazione ci era riuscito Illario ma l’arbitro, lasciando basito l’intero pubblico , annullava la rete inspiegabilmente. Vantaggio comunque ottenuto ad inizio ripresa con un eurogoal di bomber Faraoni. Gli azzurri continuavano a macinare gioco ma senza riuscire a trovare il goal della sicurezza. Allo scadere succede l’imprevedibile: una sfortunata autorete di Della Valentina, classe 2000 uno dei migliori in campo , sugli sviluppi di un corner, ed una rete di bomber Rossi pochi istanti dopo, permetteva al Saline di vincere per 2 a 1 una partita che fino a quel momento aveva visto come protagonisti solo gli azzurri. Sconfitta che brucia ma che non ridimensiona assolutamente il valore dei giovani di mister Citi.

Torna dalla trasferta di Calci con un bel punto l’Academy, che strappa uno 0 a 0 meritato e lascia aperte le speranze salvezza. La nota positiva è il non aver subito nessuna rete per la seconda domenica consecutiva, dando così l’impressione di aver trovato la medicina giusta per curare la propria emorragia difensiva. Se questo atteggiamento sarà confermato anche nelle prossime gare l’Academy avrà buone possibilità di giocarsi il mantenimento della categoria attraverso i play out .