Eccellenza, mercato. Tanti acquisti per le squadre livornesi

06.07.2018 18:32 di Francesco Massei  articolo letto 207 volte
Cecina-Piombino 25/08/14
Cecina-Piombino 25/08/14

Livorno – Ad un mese di distanza dall’inizio vero e proprio della stagione agonistica 2018/2019, entra nel vivo il mercato di Pro Livorno, Cecina e Piombino, le tre squadre della nostra provincia impegnate nel campionato d’Eccellenza. Partiamo dalla squadra del capoluogo di provincia, che dopo un primo momento di assestamento con la “nuova” serie, ha piazzato subito due colpi: Luca Petri (centrocampista classe 89, arriva dal Cenaia ma con esperienze in C2 con la Lucchese) e Nico Quilici (attaccante scuola Livorno, con un’esperienza recente al Piombino). Innesti importanti per una formazione che potrà contare su una base solidissima, utile per affrontare un torneo difficile come quello dell’Eccellenza. Movimenti in entrata anche per il Cecina, che nel frattempo sta ancora cercando di sciogliere il nodo relativo allo stadio: ricordiamo che i rossoblù, visti i lavori di ristrutturazione in programma per il prossimo biennio al Rossetti, dovranno giocare in campo neutro (San Vincenzo è l’ipotesi più accreditata). Sul mercato, il sodalizio cecinese ha ufficializzato oggi, tramite i propri canali social, l’acquisto di Andrea Ghelardoni, metronomo pisano classe 1994. Sempre per il reparto di centrocampo, è derby con il Piombino per Tommaso Borselli (ultima stagione al Grosseto). Sono proprio i neroazzurri però, a sembrare la squadra più attiva in questo momento. Il club di via Margherita, ha comunicato l’innesto di ben tre elementi: la punta Francesco Petrone dall’Acri (Eccellenza Calabrese), il portiere Damian Cybulko e il giovanissimo Hafiane Ayoub, marocchino classe 2002. Un Piombino che sembra essersi decisamente “rivitalizzato” con l’arrivo del diesse Alessio Ferroni, che ha portato giocatori ed entusiasmo in una piazza storica che pare aver riscoperto la passione verso la propria squadra. Non stanno a guardare però le altre formazioni che, molto probabilmente, prenderanno parte allo stesso girone delle tre livornesi: il Grosseto pare davvero aver allestito uno squadrone di categoria superiore con la coppia gol Andreotti-Pirone, ma non sono da meno neppure le formazioni dell'area del cuoio, Fucecchio, Cuoiopelli e San Miniato, che quest'anno potrebbero ritrovarsi nelle parti più nobili della classifica.