Eccellenza. Il Piombino perde due pezzi pregiati

 di Francesco Massei Twitter:   articolo letto 112 volte
Eccellenza. Il Piombino perde due pezzi pregiati

Piombino – Il mercato estivo dell’Atletico Piombino inizia nel peggiore dei modi. Infatti, due dei protagonisti della trionfale cavalcata dell’anno appeno passato, hanno lasciato la squadra nerazzurra: Alessio Fatticcioni, difensore centrale con un passato nella primavera della Fiorentina ed esperienze in C con Gavorrano e Torres, è approdato alla Varesina (serie D, ndr), mentre Diego Pellegrini, bomber livornese e vicecapocannoniere dello scorso campionato d’Eccellenza, è stato riscattato dal Ponsacco, squadra che ne deteneva il cartellino. Due perdite davvero pesanti per la società piombinese, che ora dovrà guardarsi sul mercato alla ricerca di una punta e di un difensore, per non buttare al vento quanto di buono fatto nella passata stagione: l’obiettivo infatti del Piombino, è quello di condurre un campionato di vertice, e lottare fino all’ultimo per inseguire il sogno chiamato serie D. Sul fronte acquisti intanto, da segnalare l’arrivo in prestito dal Gavorrano di Niccolò Pagliuchi, portiere classe 1999, utile per permettere di rispettare le disposizioni della Federazione in materia di “under”, visto che dalla stagione 2017/2018 in Eccellenza dovranno giocare titolari almeno due 98 e un 99.